Discussione:Ius civile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Crystal Clear app ksirtet.pngQuesta voce rientra tra gli argomenti trattati dal progetto tematico sottoindicato.
Puoi consultare le discussioni in corso, aprirne una nuova o segnalarne una avviata qui.
Open book 01.pngDiritto
Monitoraggio non fatto.svg
ncNessuna informazione sull'accuratezza dei contenuti. (che significa?)
ncNessuna informazione sulla scrittura. (che significa?)
ncNessuna informazione sulla presenza di fonti. (che significa?)
ncNessuna informazione sulla presenza di immagini o altri supporti grafici. (che significa?)


Ho tolto la contrapposizione tra iu quiritium e ius civile. I due concetti non si contrappongono, rappresentando entrambi soltanto la diversa fenomenologia del ius porprium civium romanorum nei diversi secoli. Peraltro nella mentalità dei romani le due espressioni erano utilizzate indifferentemente, ne è prova l'uso persistente nella terminologia giuridica del dominium dell'espressione ex iure quiritium ad indicare un diritto proprio dei cittadini romani.--Papesatan 23:29, 4 dic 2005 (CET)

Scusate ma io non sono affatto d'accordo su un punto: mi sembra scorretto sostenere che il ius civile sia nato con le XII tavole. Sarebbe come dire che prima della loro pubblicazione (450 a.c.) il ius civile non esisteva... A maggior ragione se accettiamo l'idea (sulla quale non mi pronuncio) che Ius civile e Ius quiritium siano equivalenti. La mancipatio, nata prima delle XII tavole, quando in teoria il ius civile non esisterebbe si compiva pur sempre con formula che richiamava espressamente la locuzione "ex iure quiritium"...

Delle due l'una: o ius quiritium e ius civile sono due elementi diversi oppure il ius civile nasce ben prima delle XII tavole... --Quintiliano

Concordo sull'opinione espressa sopra... e procedo a una piccola modifica/agigunta. Chi non è d'accordo potrà in seguito modificare :p --Pape satan 09:08, 21 mar 2007 (CET)