Discussione:Arcieparchia di Leopoli degli Armeni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Attuale amministratore[modifica wikitesto]

Da dove è ricavata la notizia per cui la cura pastorale dell'arcieparchia è affidata dal 1954 all'ordinario di Polonia? In ogni caso questa notizia va corretta, dal momento che l'ordinariato di Polonia è stato istituito solo nel 1981. --Jerus82 (msg) 12:19, 22 mag 2020 (CEST)

La notizia è stata aggiunta nel 2009 da [@ Avemundi], forse utilizzando la fonte in polacco aggiunta in quella occasione; non so però se il link fa riferimento allo stesso contenuto di allora.--Croberto68 (msg) 13:43, 22 mag 2020 (CEST)
Ovviamente la mia memoria non può andare tanto indietro, però ho verificato sul link che avevo inserito all'epoca, da cui sono riuscito a raggiungere la pagina con la Storia degli armeni polacchi: sostanzialmente Leopoli era il centro principale degli armeni, dopo la Seconda guerra mondiale Leopoli fu annessa dall'Unione Sovietica e gli armeno-cattolici furono perseguitati, anche l'amministratore fu mandato in un gulag siberiano: non rimase nessun sacerdote. Fino al 1958 rimasero 10 suore, che poi si trasferirono in Polonia. Il sito dice che la giurisdizione fu esercitata dal primate di Polonia (non dall'ordinario). Che tipo di giurisdizione e come facesse ad esercitarla è molto difficile da immaginare.--AVEMVNDI 01:45, 23 mag 2020 (CEST)
Adesso è già un po' più chiaro. Ho modificato la voce con questa informazione. Grazie! --Jerus82 (msg) 07:49, 23 mag 2020 (CEST)
Comunque questa diocesi (non è l'unica) pone un problema, perché esiste solo de iure. --AVEMVNDI 09:13, 24 mag 2020 (CEST)
Sì vero: nell'AP non è scritto proprio nulla, né riguardo al territorio, né riguardo al numero di fedeli o di sacerdoti, neanche un ipotetico indirizzo. --Jerus82 (msg) 11:45, 25 mag 2020 (CEST)