Diofane di Mitilene

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Diòfane di Mitilene (greco antico: Διοϕάνης; latino: Diophănes), (Mitilene, fl. II secolo a.C. ... – 132 a.C.) è stato un filosofo, retore e oratore greco antico, esiliato per ragioni politiche a Roma, diviene maestro di Tiberio Gracco, e insieme con Blossio di Cuma, divenne uno dei pilastri per le idee politiche del discepolo. Troverà la morte poco dopo Gracco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN2174646 · LCCN (ENno2004032509 · WorldCat Identities (ENlccn-no2004032509