The Denver Post

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Denver Post)
Jump to navigation Jump to search

The Denver Post è un quotidiano pubblicato a Denver, Colorado. È il giornale più venduto in città e fra i cinquanta più diffusi negli interi Stati Uniti (vende circa 255.452 copie alla settimana). Il sito internet affiliato - DenverPost.com - riceve 4,6 milioni di visite mensili.

Copertina del 1925

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondato nel 1983 da William Dean Singleton e Richard Scudder, è parte integrante della società MediaNews (che possiede 61 quotidiani in 13 Stati americani). MediaNews comprò il Denver Post dalla società "Times Mirror Co." alla fine del 1987.

Redattori[modifica | modifica wikitesto]

  • Arnold Miller
  • Robert W. Ritter, 1989–?
  • F. Gilman Spencer
  • Neil Westergaard
  • Dennis A. Britton
  • Glenn Guzzo
  • Gregory L. Moore, 2002–2016
  • Lee Ann Colacioppo, 2016–oggi

Colonnisti degni di nota[modifica | modifica wikitesto]

  • Woody Paige
  • Jim Armstrong – sezione sport
  • Thomas Noel – storia locale
  • Mike Rosen – attualità
  • David Harsanyi

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Premi Pulitzer[modifica | modifica wikitesto]

  • 1964: Premio Pulitzer per inserti vignettistici (Paul Conrad)
  • 1967: Premio Pulitzer per inserti vignettistici (Pat Oliphant)
  • 1984: Premio Pulitzer per la fotografia (Anthony Suau)
  • 1986: Premio Pulitzer per una serie di "servizi pubblici" intenti al ritrovamento di alcuni bambini dispersi
  • 2000: Premio Pulitzer Prize per la velocità di copertura informativa sul Massacro di Columbine.
  • 2010: Premio Pulitzer alla fotografia (Craig F. Walker [1])
  • 2011: Premio Pulitzer Prize per inserti vignettistici (Mike Keefe.[2])

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]