Decentralized autonomous organization

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Decentralized autonomous organization, in sigla DAO (in italiano: Organizzazione autonoma decentralizzata), talvolta anche decentralized autonomous corporation (DAC) è una organizzazione la cui attività ed il cui potere esecutivo sono ottenuti e gestiti attraverso regole codificate, come programmi per computer chiamati Smart Contract[1].

Una transazione finanziaria DAO e le regole del programma sono conservate in una base dati di tipo blockchain. Lo status legale di questo tipo di organizzazione d'affari non è ancora chiaro[2].

Una organizzazione autonoma decentralizzata viene definita come la capacità di una tecnologia blockchain di fornire un libro mastro digitale e sicuro che tenga traccia delle interazioni finanziarie su internet, forte contro le falsificazioni grazie al concetto di "timestamp" (marca temporale) di fiducia e alla sua presenza in una base di dati distribuita[non chiaro].

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ P Vigna e MJ Casey, The Age of Cryptocurrency: How Bitcoin and the Blockchain Are Challenging the Global Economic Order, St. Martin's Press, 27 gennaio 2015, ISBN 978-1-250-06563-6.
  2. ^ N. Popper, A Venture Fund With Plenty of Virtual Capital, but No Capitalist, New York Times, 21 maggio 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica