Davide Rizio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Davide Rizio è un'opera lirica scritta dal compositore sassarese Luigi Canepa nel 1872.

Si tratta della sua prima opera; l'autore del libretto è Enrico Costa, concittadino e cugino di Canepa[1]. Il dramma lirico in tre atti, ispirato alla vita di Davide Rizzio e Maria Stuarda, venne rappresentato per la prima volta al Teatro Carcano nel novembre dell'anno successivo e poi acquistato dalla casa editrice Lucca, che la portò in scena in molte città italiane e a Barcellona[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Veronica Carta, Le vicende di Maria Stuarda nell'interpretazione di Enrico Costa in Filologia Sarda, pag.298
  2. ^ Corrado Ambiveri, Operisti minori dell'Ottocento italiano, Gremese Editore, 1998, pagg.33-34

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica