David Fisher

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fisher, 2008

David Fisher (1948) è un architetto italo-israeliano residente a Firenze.

Ha conseguito la laurea presso l'Università di Firenze, dove ha anche insegnato architettura e ingegneria strutturale[1][2] Fisher progetta edifici, restaura monumenti antichi e lavora con tecnologie di costruzione prefabbricata.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fisher ha progettato edifici in centri urbani in tutto il mondo.[3][4][5]Ha lanciato la Fiteco Ltd. a New York nella metà degli anni '80, occupandosi anche di sviluppo e costruzione di hotel. Ha sviluppato tecnologie come il "Bagno intelligente di Leonardo", una stanza da bagno prefabbricata per alberghi e case di lusso. Fisher è il fondatore e presidente del Dynamic Architecture Group.[6] Tra il 1995 e il 1997, Fisher è stato vice console onorario dell'Italia in Israele.[7]

David Fisher ha iniziato la sua carriera a Firenze, dopo la laurea con lode in Architettura a Firenze, il Dr. Fisher ha insegnato Architettura nella facoltà di Ingegneria. Negli ultimi 30 anni ha focalizzato la sua attività sulla progettazione di edifici con una particolare relazione con la natura, oltre che sulla ridefinizione degli estremi tecnici e tecnologici degli edifici, in particolare a Londra, Mosca, Hong Kong, Parigi e Dubai.

Nello stesso tempo, l'Arch. Fisher si è anche occupato di restauro di monumenti antichi e di progettazione di edifici pubblici. Attraverso l'ufficio di New York della Fiteco Ltd, che ha fondato a metà degli anni ottanta, è stato coinvolto in progetti di ricerca sulla tecnologia della costruzione e della prefabbricazione, nonché nello sviluppo e realizzazione di progetti alberghieri.

A sua firma è il progetto “Leonardo da Vinci Smart Bathroom” per la costruzione e l'installazione di bagni pre-assemblati in alberghi e appartamenti di lusso. Questo è stato considerato il primo approccio “meccanico” alla costruzione civile, essendo l'unico sistema esistente integrato di bagni prodotti in fabbrica e ha utilizzato questo sistema per la prima volta nell'Hotel Le Meridian a Dubai. Altri progetti sono stati realizzati a Milano, Londra, Mosca, Parigi e Hong Kong.

Fisher non può essere considerato solo un architetto nel senso tradizionale della parola. Nella sua carriera ha avuto un'esperienza a 360° nel mondo delle costruzioni: da insegnante a progettista, dalla preparazione di studi di fattibilità al finanziamento di grandi progetti, dal project management al mercato immobiliare, dal design di prodotti, alla costruzione e sviluppo di grandi impianti industriali.

Secondo l'Arch. Fisher, il tempo è la dimensione più importante della vita poiché strettamente legata alla relatività. Fisher è il fondatore e presidente di Dynamic Architecture Group. Il suo progetto di nuovo grattacielo, la Rotating Tower, “forgiata dalla vita, progettata dal tempo”, viene presentato dai suoi sostenitori come l'inizio di una nuova Era dell'Architettura.[8]

La Dynamic Tower, è un progetto di un grattacielo di 80 piani a Dubai[9] ed è annunciata come il primo edificio al mondo in movimento, almeno tra quelli di tali dimensioni. È caratterizzato da piani girevoli, alcuni dei quali spostabili a comando, permettendo all'edificio di assumere una forma in continua evoluzione con la possibilità per i residenti di cambiare la vista[10] anche a 360 gradi. Ciascun piano può ruotare indipendentemente dall'altro[11] Completano il progetto 79 turbine eoliche e pannelli solari sul tetto per generare energia elettrica sufficiente a far girare i piani, rendendo il sistema autosufficiente dal punto di vista del bilancio energetico.[10]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Università di Firenze
  2. ^ Dynamic Architecture, su www.dynamicarchitecture.net. URL consultato il 25 febbraio 2016.
  3. ^ http://www.dynamicarchitecture.net.
  4. ^ dailymail
  5. ^ dailymail
  6. ^ Asia Business Conference 2008 Archiviato il 22 giugno 2008 in Internet Archive..
  7. ^ Archimagazine-translated.
  8. ^ "Architect Behind Dubai's Rotating Skyscraper A Fraud?"[collegamento interrotto], The Business Sheet, 26 giugno 2008.
  9. ^ Time
  10. ^ a b Condè Nast Traveler
  11. ^ Daily Mail

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Dynamic Architecture, su dynamicarchitecture.net. URL consultato il 26 giugno 2008 (archiviato dall'url originale il 28 giugno 2008).
  • WallStreet Journal, su wsj.com. Believe Him or Not, He Puts a Fresh Spin on Architecture
  • Time, su content.time.com. The Dynamic Tower
  • PrNewswire, su prnewswire.com. URL consultato il 22 marzo 2017 (archiviato dall'url originale il 23 marzo 2017). International Conference and 2008 Community Advancement Awards Gala Once More Places the Developers and Builders Alliance at the Forefront of the Industry
  • Condè Nast Travaler, su cntraveler.com. Dubai wants to build a rotating tower where the view changes on demand
  • Daily mail online, su dailymail.co.uk.
  • Gulf news Dubai would be home to world's first rotating skyscraper
  • Independent, su independent.co.uk.
  • Emirates 247, su emirates247.com. World’s first rotating tower not to come up in Dubai
  • Daily mail, su dailymail.co.uk. A revolutionary design! Architect designs skyscraper that ROTATES 360 degrees - and it could be coming to a city near you
  • Reuters Rotating skyscraper plans for Moscow, Dubai and maybe NYC?
  • Construction week online, su constructionweekonline.com. Dubai's rotating tower on track
  • Construction week online, su constructionweekonline.com. Rotating revolution