David Ebershoff

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
David Ebershoff

David Ebershoff (Pasadena, 17 gennaio 1969) è uno scrittore e accademico statunitense.

Ha svolto per anni la professione di editor su narrativa e saggistica.

Ha ricevuto il Prix Lambda Literary.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • The Danish Girl, 2000 (La danese, traduzione di Anna Mioni, Parma : Guanda, 2001; Firenze-Milano : Giunti, 2016)
  • The Rose City, 2002
  • Pasadena, 2003
  • The 19th Wife, 2009 (La 19ª moglie, traduzione di Silvia Castoldi, Firenze-Milano : Giunti, 2011)

Trasposizioni cinematografiche[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN29707432 · ISNI (EN0000 0001 1049 5754 · Europeana agent/base/83974 · LCCN (ENn99041185 · GND (DE122416104 · BNF (FRcb13617619k (data) · NDL (ENJA00924240 · WorldCat Identities (ENlccn-n99041185
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie