D'Angelo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati del termine, vedi D'Angelo (disambigua).
D'Angelo
D'Angelo nel 2012
D'Angelo nel 2012
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Neo soul
Contemporary R&B
Funk
Rock psichedelico
Periodo di attività 1994 – in attività
Album pubblicati 4
Studio 2
Live 1
Raccolte 1

D'Angelo, nome d'arte di Michael Eugene Archer (Richmond, 11 febbraio 1974), è un cantante, polistrumentista, compositore e produttore discografico statunitense.

È ritenuto uno dei fondatori della moderna musica soul, corrente sviluppatasi a metà degli anni 1990 che unisce organicamente il suono dell'hip hop con quello dell'R&B. Il suo lavoro trae ispirazione da Marvin Gaye, Stevie Wonder, Prince, Curtis Mayfield ed Al Green; scrive da solo le proprie liriche e si occupa anche della produzione musicale.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fin da bambino, D'Angelo studia il pianoforte, all'età di 18 anni vince un concorso per giovani talenti presso L'Apollo Theater di Harlem. È parte di un gruppo hip hop, I.D.U., successivamente ottiene un contratto con la Emi Records nel 1991, il suo primo successo è del 1994 con il singolo U Will Know. Nel 1995 debutta con l'album Brown Sugar, che conquista quella fascia di pubblico alla ricerca di un connubio tra hip hop e R&B diversa dalla musica che occupa abitualmente la classifica.

Alla stregua di Erykah Badu, Lauryn Hill e Maxwell, D'Angelo diviene parte integrante del movimento neo-soul. Brown Sugar vende oltre due milioni di copie, e nei due anni seguenti D'Angelo rimane impegnato in tour. Collabora alle colonne sonore di alcuni film: con Eddie Kendricks nel brano Girl You Need A Change of Mind (per il film Bus in viaggio); con gli Ohio Players in Heaven Must Be Like This (film Down in the Delta); con Prince in She's Always In My Hair (film Scream 2). Duetta con Lauryn Hill in Nothing Really Matters.

Nei primi mesi del 2000 esce Voodoo, che fa vincere a D'Angelo il Grammy Award per Best Male R&B Vocal, mentre l'album vince il premio Best R&B Album.

Dopo una lunga pausa in cui si concede qualche collaborazione (su tutte quelle con Q-Tip, Snoop Dogg, Common e Dr. Dre), nel 2008 pubblica la raccolta The Best So Far....

Nel 2012 è tornato ad esibirsi dal vivo e anche in televisione. Nel frattempo viene rivelata la notizia di una sessione di registrazione avvenuta con Questlove (The Roots).[1] Nel tour, chiamato Liberation Tour, l'artista condivide alcune date con Mary J. Blige.[2] Tuttavia, alcune date vengono cancellate per problemi di salute dello stesso D'Angelo.[3]

Nel dicembre 2014 l'artista annuncia la pubblicazione di un nuovo album a 14 anni di distanza dal precedente: si tratta di Black Messiah.[4] La prima canzone estratta dal disco è Sugah Daddy, che viene pubblicata su internet. Il 14 dicembre 2014 D'Angelo ha presentato l'album a New York.[5]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Live[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il cantante soul D'Angelo torna..., rockol.it
  2. ^ Tour congiunto tra D'Angelo e Mary J. Blige, rockol.it
  3. ^ D'Angelo ricoverato..., rockol.it
  4. ^ D'Angelo il nuovo album Black Messiah, rnbjunk.com
  5. ^ Ecco la prima canzone da Black Messiah, rockol.it

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN22336239 · LCCN: (ENno00020664 · ISNI: (EN0000 0000 5516 5305 · GND: (DE13495274X · BNF: (FRcb139801184 (data)