Cristina Mazza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cristina Mazza
NazionalitàItalia Italia
GenereJazz
Periodo di attività musicale1988 – in attività
Strumentosassofono
Album pubblicati8
Sito ufficiale

Cristina Mazza (Milano, 20 luglio 1955) è una sassofonista italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Influenze Jazz, Funky, bop, dovute anche alle tante collaborazioni che nel corso degli anni ne consacrano una carriera di buon livello,(John Tchicai, Sean Bergin, Daniele D'Agaro, Beppe Castellani, Robert Bonisolo, Bruno Marini, Hilaria Kramer, David Boato, Mal Waldron, Consuela Lee, Luigi Bonafede, Reggie Workman, Jean Jacques Avenel, Jimmy Carl Black, U.T.Gandhi, Sangoma Everett, Zlatco Kaucic, Embryo, Ice9), anche se non poco travagliata, causa gli eccessivi commenti dei classicisti del genere[senza fonte], che ancora mal vedono una donna che suona il sax.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album di studio[modifica | modifica wikitesto]

  • 1988 - Kkann (Splasc'(h), H159, LP)
  • 1991 - Where Are You? (Il Posto Records, IPR 1120, LP)
  • 1994 - Lanxsatura (MAP, CD)
  • 1999 - 360° Circular (DDQ, CD)
  • 2001 - The Gamble (Azzurra Music, CD)
  • 2003 - Catch The Beat (Azzurra Music, CD)
  • 2004 - E-Waste (Azzurra Music, CD)
  • 2006 - Sittin' Blues (Nocturna Records, CD)
  • 2008- No Trespassing (Azzurra Music CD)

Album dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

  • 1994 - University Jazz Project - Live in Verona (ArtisARCD, 020, CD)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN24211457 · SBN IT\ICCU\SBNV\057436 · WorldCat Identities (ENlccn-no98006697