Cretonne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Cretonne è un tessuto di tela bianca abbastanza resistente, fatto di canapa, lino o filo di cotone su un'armatura di lino; la contestura è quadrata (stesso numero di fili in ordito e in trama[1]. Viene utilizzato principalmente per mobili (coperture protettive per mobili, tende) e biancheria (sottovesti).

Etimologia del nome[modifica | modifica wikitesto]

La parola sarebbe derivata dal nome di Paul Creton, un abitante di Vimoutiers in Pays d'Auge, Bassa Normandia, Francia, un villaggio molto attivo nella industria tessile nei secoli passati, che avrebbe inventato il nuovo prodotto nel 1640. Secondo l'Accademia di Francia[2] l'etimologia deriva da Cretonne[3][4] Courtonne potrebbe essere il nome della fabbrica di tessuti Alençon può anche essere il toponomastico Courtonne (comuni di Courtonne-la-Meudrac e Courtonne-la-Ville, Calvados) luogo dove c'erano mulini di canapa. Secondo l'istituzione l'ipotesi di una derivazione da Creton si basa solo su un'aggiunta, datata nel XVI secolo, a un dibattito tra esperti di araldica[5], la derivazione del nome del produttore P. Creton non sembra ulteriormente documentato.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Poltrona in cretonne

Indipendentemente dall'opinione dellAccademia di Francia sull'etimologia del termine, il sito di Vimoutiers riporta come nel XVII secolo quella città e le aree circostanti acquisirono importanza nel settore tessile (nonostante la scarsità di materie prime e di strade carrabili) grazie al fatto che nel 1640, un tessitore di Vimoutiers, Paul Creton, inventò una nuova tela fatta inizialmente di canapa e lino, poi di lino puro: la "cretonne", con ordito più grande della trama, la tela aveva una venatura perlata combinando bellezza, lusso e qualità ...[6] Un regolamento del 1738 imponeva che il nuovo tessuto fosse esclusivamente di lino puro.[7] Il termine ora è riferito spesso a un tessuto robusto di cotone stampato a colori vivaci e apprettato sul rovescio, adoperato per l'arredamento, in particolare tende e poltrone.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

In Francia il 19º anniversario di matrimonio viene chiamato nozze di cretonne (noces de cretonne).[8][9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ https://www.linnea.fr/lexique-du-linge-de-maison/a-5/
  2. ^ https://www.lalanguefrancaise.com/dictionnaire/definition-cretonne/
  3. ^ J. Savary des Bruslons, Universal Comm. 1727 courtonne (Arch de l'Orne, C 58, stanza 116 ... c'è [nella sottodelegazione di Lisieux] molto prima una manifattura di dipinti che si chiama Courtonne)
  4. ^ 1739 (Id., C 59, pezzo 13: la fabbricazione delle toilles di Lizieux di nome Courtonne)
  5. ^ xves., Éditions L. Pannier, pagine 43 e 147
  6. ^ http://www.vimoutiers.net/cretonne.htm
  7. ^ http://www.imore.it/rivista/cretonne/
  8. ^ https://www.journaldesfemmes.fr/mariage/anniversaire/2508346-19-ans-de-mariage-noces-de-cretonne/
  9. ^ https://www.pepperandjoy.com/liste-anniversaire-mariage/

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Moda Portale Moda: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moda