Credito di firma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il credito di firma è un'operazione di prestito con cui la banca si impegna ad assumere o a garantire l'obbligazione di un terzo soggetto.

In particolare, se la banca autorizza il terzo a spiccare o fare spiccare tratte su se stessa e si impegna ad accettarle, concede un credito di accettazione; se invece la banca garantisce l'obbligazione del terzo concede un credito di avallo (nel caso in cui la garanzia è data firmando per avallo una cambiale) oppure un credito di fideiussione, se la garanzia è data in altra forma.


Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

diritto Portale Diritto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diritto