Covenant Publishing

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Covenant Publishig
Stato Regno Unito Regno Unito
Fondazione 1922 a Bishop Auckland
Fondata da William Pascoe Goard
Sede principale Bishop Auckland
Settore Editoriale (cartaceo e digitale)
Prodotti libri, giornali, riviste
Sito web


La Covenant Publishing è una casa editrice inglese fondata nel 1922 a Bishop Auckland da William Pascoe Goard. È stato il maggiore editore di libri e di opuscoli dell'ebraismo inglese ed espressione di British-Israel-World Federation[1][2].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1922 William Pascoe Goard, dopo essersi trasferito in Inghilterra, divenne il primo editore della Covenant Publishing.

Egli stesso fu autore prolifico su temi riguardanti l'ebraismo britannicoe ha pubblicato la maggior parte delle sue opere attraverso la casa editrice inglese del B.I.W.F (British-Israel-World Federation) fino alla sua morte avvenuta nel 1937[3].

Covenant Publishing ha pubblicato libri e pamphlets fino al 1921. Le pubblicazioni successive furono pubblicate con la denominazinazione di casa editrice "Convenant", mentre dal 1922 come "Covenant Publishing" Co., Ltd.

Alcune delle prime pubblicazioni hanno venduto oltre 40.00 copie [4] e in seguito è stata fondata una sede anche negli Stati Uniti.

La sede centrale si trova ora a Bishop Auckland, Durham in Inghilterra e la casa editrice continua a pubblicare e vendere libri di letteratura ebraica inglese.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Covenant Publishing History
  2. ^ B.I.W.F History
  3. ^ William Pascoe Goard Biography
  4. ^ The destiny of Britain and America by William Gordon Mackendrick aka "Roadbuilder" (1921) prefazione, "Editions Printed" annota che sono state vendute oltre 40.000 copie attraverso 10 ristampe


Pubblicazioni principali[modifica | modifica wikitesto]

  • The lost tribes of Israel di Richard Reader Harris (1921)
  • The destiny of Britain and America di William Gordon Mackendrick aka "Roadbuilder" (1921)
  • Prehistoric London: its mounds and circles di Elizabeth Oke Buckland Gordon (1925)
  • St. Paul in Britain di Richard Williams Morgan (1925)
  • God's covenant man: British-Israel di Edward Faraday Odlum (1927)
  • The witness of the Great Pyramid di Basil Stewart (1928)
  • The post-captivity names of Israel di William Pascoe Goard (1934)
  • The Command of the Ever-Living di Ferrar Fenton (1935)
  • Celt, Druid and Culdee di Isabel Hill Elder (1938)
  • The "Painted Savages" of England di Alban Ernest Heath (1943)
  • Miracles of History di David Davidson (1947)
  • The Drama of the Lost Disciples di George F. Jowett (1961)
  • Who Were The Scots? di W.E. Filmer (1970)
  • Symbols of Our Celto-Saxon Heritage di W.H. Bennett (1976)
  • The Hidden Treasure of the Parables di Alfred S. Brown (1997)
  • British Israel Vital Belief or Optional Extra? di C.A.J. Cream (2007)
  • The Lost Tribes of Israel FAQs di J. Martin Lightfoot (2009)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]