Coronide (menade)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Nella mitologia greca, Coronide era una menade della Tessaglia che durante una baccanale venne stuprata e rapita dal pirata Bute, figlio di Borea. Dioniso la liberò facendo impazzire Bute, che finì per uccidersi.

Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca