Coppa Cassano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa Cassano
Sport Football pictogram.svg Calcio
Tipo Squadre di club
Paese Italia Italia
Cadenza Annuale
Apertura 12 settembre 1948
Chiusura 7 settembre 1952
Partecipanti Genoa Sampdoria
Storia
Fondazione 1948
Soppressione 1952
Ultimo vincitore Genoa

La Coppa Cassano fu un trofeo calcistico per squadre di club istituito e disputato a partire dal 1948 prima dell'inizio di ogni campionato per ricordare il terzino Luigi Cassano, calciatore della Sampdoria, deceduto per un attacco di tifo che fece seguito a un'infezione da cozze avariate[1] ingerite durante la trasferta di Bari (11 gennaio 1948), sua ultima partita.

Il torneo basato su un susseguirsi annuale di derby della Lanterna vedeva vincitrice la prima squadra che avesse vinto due partite anche non consecutivamente. Dopo la prima schiacciante vittoria del Genoa per 5-2 sui "cugini" e dopo 3 pareggi consecutivi arriva il secondo successo dei rossoblu che così si aggiudicherà il trofeo.[2]

Partite[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Data Partita
12/09/1948 Genoa - Sampdoria 5-2
04/09/1949 Genoa - Sampdoria 1-1
03/09/1950 Genoa - Sampdoria 2-2
02/09/1951 Genoa - Sampdoria 2-2
07/09/1952 Genoa - Sampdoria 3-2


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [1] 100annidicuoregranata.it
  2. ^ Padovano, p.218

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Aldo Padovano, Accadde domani... un anno con il Genoa, Genova, De Ferrari, 2005, ISBN 88-7172-689-8.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio