Congresso dell'Aia (1872)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Congresso dell'Aia dell'Associazione internazionale dei lavoratori (settembre 1872) segnò la fine di questa organizzazione come alleanza unitaria di tutte le fazioni socialiste (anarchici e marxisti). Furono espulsi dall'associazione gli anarchici Mikhail Bakunin e James Guillaume e la corrente marxista prese il controllo. Il Congresso decise inoltre di spostare la sede del Consiglio generale da Londra a New York. La corrente anarchica fondò una nuova internazionale nel successivo Congresso di Saint-Imier, tenutosi pochi giorni dopo.