Codex Coislinianus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Onciale 015
Manoscritto del Nuovo Testamento
Uncial 015 (1 Tm 2.2-6).jpg
NomeCoislinianus
SimboloHp
Testolettere paoline
DatazioneVI secolo
Scritturagreca
RitrovamentoPierre Séguier
ConservazioneParigi, Monte Athos e altrove
Dimensione30 x 25 cm
Tipo testualealessandrino
CategoriaIII

Il Codex Coislinianus o Codex Euthalianus (Gregory-Aland: Hp o 015) è un manoscritto del Nuovo Testamento di tipo alessandrino risalente alla metà del VI secolo. Il codice contiene il testo delle lettere di Paolo, redatto in greco a caratteri onciali e suddiviso in 41 fogli di pergamena di formato 30 × 25 cm.[1]

Il testo greco è rappresentativo del tipo testuale alessandrino, ed è stato collocato nella categoria III da Kurt Aland.[1] Originariamente in possesso del Monastero della Grande Laura sul Monte Athos (Grecia), il manoscritto è attualmente disperso tra Parigi (22 fogli), San Pietroburgo (3 fogli), Mosca (3 fogli), Kiev (3 fogli), Monte Athos (8 fogli) e Torino (2 fogli).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Kurt Aland, and Barbara Aland, The Text of the New Testament: An Introduction to the Critical Editions and to the Theory and Practice of Modern Textual Criticism, transl. Erroll F. Rhodes, William B. Eerdmans Publishing Company, (Grand Rapids, Michigan: 1995), p. 110.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Parigi Portale Parigi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Parigi