Cloto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Klotho.
Le Tre Parche, particolare dal Trionfo della Morte, arazzo fiammingo, 1520 ca.

Clòto era una delle tre Moire (o Parche), figlia, secondo una versione, della Notte o, secondo un'altra, di Zeus e di Temi o Mnemosine. Era la più giovane e tradizionalmente associata alla nascita. Era la tessitrice, che filava lo stame della vita. Il suo nome viene dal greco Klothes, ovvero filatrice.

Influenza culturale[modifica | modifica wikitesto]

A Cloto è intitolata la Clotho Tessera su Venere[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Clotho Tessera, su Gazetteer of Planetary Nomenclature. URL consultato l'8 ottobre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca