Claude Lecomte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Claude Lecomte

Claude Martin Lecomte (Thionville, 8 settembre 1817Parigi, 18 marzo 1871) è stato un militare francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Generale di brigata, nel 1870 prese parte alla difesa di Parigi durante la guerra franco-prussiana. Con l'armistizio del 1871, fu nominato comandante del II settore. Il governo Thiers lo incaricò il 18 marzo di recuperare i cannoni posti a Montmartre e vigilati dalla Guardia nazionale. Il tentativo fallì per l'opposizione degli abitanti, delle guardie e degli stessi suoi soldati, che rifiutarono di sparare sui parigini e lo arrestarono. L'episodio fu l'elemento scatenante dell'insurrezione che portò alla fuga del governo Thiers a Versailles e alla costituzione della Comune di Parigi.

Condotto nella sede del comando di legione del XVIII arrondissement, il generale Lecomte fu fucilato nel pomeriggio, sembra dai suoi stessi soldati. È sepolto nel cimitero del Père Lachaise.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Bernard Noël, Dictionnaire de la Commune, II, Paris, Flammarion, 1978
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie