Chott el Jerid

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chott el Jerid
Djerid3.jpg
Stato Tunisia Tunisia
Governatorato Gabès
Kébili
Tozeur
Coordinate 33°44′N 8°21′E / 33.733333°N 8.35°E33.733333; 8.35Coordinate: 33°44′N 8°21′E / 33.733333°N 8.35°E33.733333; 8.35
Altitudine 10-25 m s.l.m.
Mappa di localizzazione: Tunisia
Chott el Jerid
Chott el Jerid
Lo Chott el Djerid all'alba.
La strada che collega Tozeur a Douz.

Lo Chott el Jerid è un lago salato della Tunisia. Situato nel sud-ovest del paese, in una depressione tra le oasi di Tozeur e di Nefta da un lato e tra Kebili e Douz ai confini del deserto del Sahara dall'altro, copre una superficie di oltre 5.000 km² (alcune fonti indicano 7.000 km²), per una lunghezza di 250 km circa ed una larghezza di 20 km; è il più esteso lago salato della regione.

La sua superficie è composta da un agglomerato di cristalli di sale poggianti su un fondo sabbioso ed argilloso. Le precipitazioni nella zona superano raramente i 100 mm annui e la temperatura raggiunge spesso i 50 °C, cosicché in estate il lago è completamente secco. Periodicamente le scarse piogge della regione ne sciolgono la crosta facendo salire in superficie il sale, che l'intensa evaporazione fa cristallizzare rapidamente; poi, il vento ricopre di sabbia i cristalli di sale. In tal modo, la superficie cambia continuamente di colore.

Nell'antichità veniva identificato con il leggendario lago Tritone. Plinio ed Erodoto lo hanno citato, assegnandogli una posizione geografica confusa.

Nel XIX secolo fu oggetto di un progetto, rapidamente abbandonato a causa delle difficoltà tecniche dovute all'orografia della zona, che prevedeva di inondarlo facendo giungere il mare fino al limite del deserto.

Il lago è attraversato da una strada asfaltata, sopraelevata su un terrapieno, che collega Tozeur a Douz.

Il sito è classificato come zona umida di importanza internazionale dalla Convenzione di Ramsar.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FREN) The List of Wetlands of International Importance / La Liste des zones humides d’importance internationale (Convention de Ramsar) (PDF), Gland, Switzerland, The Secretariat of the Convention on Wetlands (Ramsar, Iran), 2 febbraio 2017, p. 42.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN245408535 · GND (DE4572918-9 · BNF (FRcb13171926m (data)
Nordafrica Portale Nordafrica: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Nordafrica