Chiesa di San Carlino (Ravenna)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa di San Carlino
Chiesa di San Carlino Ravenna 2.JPG
La facciata e il campaniletto
Stato Italia Italia
Regione Emilia-Romagna Emilia-Romagna
Località Ravenna-Stemma.png Ravenna
Religione Cristiana Cattolica di rito romano
Titolare Carlo Borromeo
Diocesi Arcidiocesi di Ravenna-Cervia

Coordinate: 44°24′54.61″N 12°12′07.86″E / 44.41517°N 12.202184°E44.41517; 12.202184

La chiesa di San Carlino è un edificio religioso della città di Ravenna situato in via Tombesi dall'Ova, vicino alla basilica di Sant'Agata Maggiore.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Un edificio precedente all'attuale chiesa fu edificato nel 1062 ed era intitolato agli apostoli Simone e Giuda e ai martiri Fabiano e Sebastiano. Nel 1583 la dedica mutò in San Carlino ovvero San Carlo Borromeo, quando vi si instaurò una confraternita di laici sotto il patrocinio di questo santo.

Nel 1756 la chiesa subì un'importante ricostruzione che l'ha portata ad assumere le sembianze odierne. È in seguito a questo rifacimento che venne creata la facciata di ordine dorico e la porta con le due colonne di granito. Sono ancora visibili alcuni resti della precedente struttura.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Wladimiro Bendazzi, Riccardo Ricci, Ravenna. Guida alla conoscenza della città. Mosaici arte storia archeologia monumenti musei, Ravenna, Edizioni Sirri, 1992, ISBN 88-86239-00-9.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]