Cementine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Le cementine (o pavimenti idraulici, pavimenti idrofughi, piastrelle in cemento, graniglie di cemento)[1] sono mattonelle artistiche artigianali per pavimentazione e rivestimento, composte da cemento Portland miscelato a polveri di marmo e ossidi di ferro per la colorazione.

Nate alla fine dell'800 in Italia e diffuse poi in tutta Europa, America Latina e Stati Uniti, le cementine sono state molto utilizzate fino agli anni '30 e poi sempre meno, in seguito all'avvento delle marmette in graniglia ed alla ceramica industriale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rita Fabbri et al. "Mosaicos hidraulicos. Le pavimentazioni in piastrelle e graniglie di cemento nelle architetture argentine dei primi decenni del Novecento". In: Architettura del Novecento in Argentina: Studi e applicazioni archeometriche per la conoscenza e la salvaguardia del patrimonio di origine italiana, a cura di Rita Fabbri. Edizioni Nuova Cultura, Roma, 2017, pp. 91-114. link.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]