Neurone di Renshaw

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Cellula di Renshaw)
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Il neurone di Renshaw (o cellula di Renshaw) è un interneurone glicinergico, ossia addetto al rilascio di glicina che è un neurotrasmettitore inibitorio del motoneurone. Queste cellule si trovano nella materia grigia del midollo spinale e sono associate a due vie con un motoneurone alfa.[1]

Hanno due funzioni[1]:

  • Ricevono una eccitazione collaterale dall'assone del neurone alfa che emerge dalla radice del neurone motore e quindi vengono "tenute informate" di come il neurone sta lavorando.
  • Possiedono un assone inibitorio di sinapsi con il corpo cellulare del neurone alfa iniziale e/o con un motoneurone alfa dello stesso gruppo motorio.

In questo modo, l'inibizione delle cellule Renshaw rappresenta un meccanismo di feedback negativo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Mentis GZ, Siembab VC, Zerda R, O'Donovan MJ, Alvarez FJ, Primary afferent synapses on developing and adult Renshaw cells, in J. Neurosci., vol. 26, nº 51, 2006, pp. 13297–310, DOI:10.1523/JNEUROSCI.2945-06.2006, PMC 3008340, PMID 17182780.