Castello di Urach

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Castello di Urach
Schloss Urach
Schloß-Urach-2010.JPG
Ubicazione
StatoGermania Germania
Stato attualeGermania Germania
LandBaden-Württemberg
CittàBad Urach
Coordinate48°29′34.08″N 9°23′52.01″E / 48.4928°N 9.39778°E48.4928; 9.39778Coordinate: 48°29′34.08″N 9°23′52.01″E / 48.4928°N 9.39778°E48.4928; 9.39778
Mappa di localizzazione: Germania
Castello di Urach
Informazioni generali
TipoCastello medievale
CostruzioneXI secolo-XIII secolo
Primo proprietarioConti di Urach
Visitabile
Sito web
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Il castello di Urach (Schloß Urach in tedesco), si trova nella città di Bad Urach, nel circondario di Reutlingen, in Germania.

La zona del castello è formata dalla torre d'ingresso e da un edificio di guardia; il castello vero e proprio, a pianta rettangolare, è un edificio coperto dal timpano principale con estensione lato ovest, da un'altra torre rettangolare e dalla grande torre sud.

Il castello ospita la cosiddetta Golden Hall, una delle sale da ballo più belle del Rinascimento in Germania. La sala è divisa da colonne corinzie con capitelli. Pareti e pilastri sono riccamente dorati e questo spiega il nome della sala.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Porta-torre

Già a metà dell'XI secolo in concomitanza con la costruzione del castello di Hohenurach venne costruito un castello con fossato nella valle. Ha servito il conte di Urach come sede amministrativa della città. Militarmente ebbe il compito di vigilare sulla valle e di bloccarla se necessario. Nel 1264[1] il castello passò sotto il dominio dei conti di Württemberg. Nel 1442 Ludovico I di Württemberg lo scelse come sua residenza. Nel 1474 fu Eberardo V di Württemberg, in occasione del suo matrimonio con Barbara Gonzaga di Mantova, che modernizzò il castello ampiamente. Dopo la riunificazione del Württemberg la contea Urach nel 1482 perse la sua importanza come sede del governo. Il castello venne utilizzato solo come una casa temporanea o per le feste. Nel 1546 il castello fu teatro della guerra di Smalcalda e nel 1634 fu occupato dalle truppe imperiali. Negli anni 1663-1664 il duca Eberardo III di Württemberg eseguì lavori di ristrutturazione. Nel 1790 furono eliminati i resti del vecchio castello con fossato. Nel 1960 venne radilcamente ristrutturato.

Uso[modifica | modifica wikitesto]

Il castello di Urach è aperto alle visite.[2] Si tratta di uno dei monumenti nazionali ed è curato dalla istituzione ”Palazzi e giardini di Stato del Baden-Württemberg”.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Foglietto delle Finanze del Baden-Württemberg, in collaborazione con l'Ufficio regionale delle entrate a stoccarda 1988.
  2. ^ Castello di Urach

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Henrik Bäringhausen, Helmut-Eberhard Paulus, Susanne Rott, Wolfgang Wiese (Hrsg): raumkunst - kunstraum. Innenräume als Kunstwerke - entdeckt in Schlössern, Burgen und Klöstern in Deutschland, Schnell & Steiner Verlag, Regensburg 2005, ISBN 3-7954-1732-5.
  • Günter Schmitt: Burgenführer Schwäbische Alb, Band 4 – Alb Mitte-Nord: Wandern und entdecken zwischen Aichelberg und Reutlingen. Biberacher Verlagsdruckerei, Biberach an der Riß 1991, ISBN 3-924489-58-0, S.197-208.
  • Handbuch der historischen Stätten, Band VI, ISBN 3-520-27602-X.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN243072121