Castello di Marais

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Castello di Marais
Château du Marais.jpg
Château du Marais
Localizzazione
StatoFrancia Francia
RegioneÎle-de-France Île-de-France
LocalitàLe Val-Saint-Germain
Coordinate48°34′23.88″N 2°06′08.06″E / 48.5733°N 2.10224°E48.5733; 2.10224Coordinate: 48°34′23.88″N 2°06′08.06″E / 48.5733°N 2.10224°E48.5733; 2.10224
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzione1770 - 1779
Realizzazione
ArchitettoJean-Benoît-Vincent Barré
Proprietariofamiglia Pourtalès
Proprietario storicoJean Le Maître de La Martinière

Il castello di Marais (château du Marais in francese) domina la zona del comune di Le Val-Saint-Germain, nella regione francese dell'Île-de-France.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Sorge tra canali e giardini. Venne ricostruito dall'architetto Jean-Benoît-Vincent Barré a partire dal 1770 sul luogo dell'antica fortezza di Hurault, per conto di Jean Le Maître de La Martinière, tesoriere generale dell'Artiglieria e del Genio. Il castello fu terminato nove anni dopo. Rappresenta uno dei più begli esempi dell'architettura in stile Luigi XVI. Il parco, che era stato trasformato all'inglese all'inizio del XIX secolo, è stato ricreato da Achille Duchêne tra il 1903 e il 1906 per Boniface de Castellane. La grande superficie acquatica, allargamento d'un antico canale, è alimentata dalla Rémarde (affluente dell'Orge). A est, Duchêne ha disegnato dei parterre alla francese su una piattaforma circondata da fossati d'acqua.

Dalla sua erezione ad oggi la proprietà è passata attraverso numerose famiglie nobili quali i Noailles, i De Castellane, i Talleyrand-Périgord e i Pourtalès.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]