Castello di Belfast

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Castello di Belfast
Belfast Castle.JPG
Il castello di Belfast
Ubicazione
StatoRegno Unito Regno Unito
Regione/area/distrettoFlag of Northern Ireland.svg Irlanda del Nord
LocalitàBelfast
IndirizzoCavehill
Coordinate54°38′34.08″N 5°56′31.7″W / 54.6428°N 5.94214°W54.6428; -5.94214Coordinate: 54°38′34.08″N 5°56′31.7″W / 54.6428°N 5.94214°W54.6428; -5.94214
Informazioni
CondizioniIn uso
Costruzione1862 - 1870
Stilebaronale scozzese
Realizzazione
ArchitettoCharles Lanyon
ProprietarioCittà di Belfast
Proprietario storicoGeorge Chester

Il castello di Belfast si trova sulle pendici di Cavehill, Belfast, Irlanda del Nord in una posizione sopraelevata di 400 metri sul livello del mare. Dalla sua posizione si ha una vista su tutta Belfast e Belfast Lough.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il castello originale, costruito alla fine del dodicesimo secolo dai Normanni[1], si trova in città, fiancheggiato dalla moderna High Street, Castle Place e Donegall Place che costituiscono l'attuale centro della città di Belfast. Era la casa di Sir Arthur Chichester, barone di Belfast, fu bruciato nel 1708, lasciando solo le strade a segnare il posto. Piuttosto che ricostruirlo nel sito originale, i Chichesters decisero di costruire una nuova residenza nella periferia della città, il castello di Belfast ne è il risultato. L'edificio attuale è stato costruito tra il 1862 e il 1870 da George Chester. Fu progettato in stile baronale scozzese da Charles Lanyon e dal figlio, dello studio di architettura Lanyon, Lynn and Lanyon. Dopo la morte di Donegall e la fine finanziaria della famiglia, l'ottavo conte di Shaftesbury completò la casa.

Fu il figlio, il IX conte di Shaftesbury, a regalare il castello alla Città di Belfast nel 1934. Nel 1978, il Belfast City Council iniziò una ristrutturazione importante che sarebbe durata dieci anni a un costo di oltre due milioni di sterline, per opera degli architetti associati Hewitt e Haslam. L'edificio fu ufficialmente riaperto al pubblico l'11 novembre 1988.

Il castello vanta un negozio di antiquariato, un centro visitatori e un ristorante ed è un luogo popolare per conferenze, cene private e ricevimenti di nozze.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]