Castellonorato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Castell'Onorato)
Castellonorato
frazione
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Lazio Coat of Arms.svg Lazio
Provincia Provincia di Latina-Stemma.png Latina
Comune Formia-Stemma.png Formia
Territorio
Coordinate 41°16′52.82″N 13°40′48.47″E / 41.28134°N 13.68013°E41.28134; 13.68013 (Castellonorato)Coordinate: 41°16′52.82″N 13°40′48.47″E / 41.28134°N 13.68013°E41.28134; 13.68013 (Castellonorato)
Altitudine 310 m s.l.m.
Abitanti 800
Altre informazioni
Cod. postale 04023
Prefisso 0771
Fuso orario UTC+1
Nome abitanti Castellonoratesi
Patrono San Rocco
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Castellonorato
Castellonorato

Castellonorato è una frazione del comune di Formia, in provincia di Latina.

Collocazione[modifica | modifica wikitesto]

Il borgo, che si affaccia sul golfo di Gaeta, sorge su di una collina rocciosa allungata. È percorso da una strada principale da cui perpendicolarmente si diramano i vicoli. L'aspetto affusolato dell'abitato lo fa sembrare una nave adagiata sulla roccia, con alla prua l'antica rocca e la Chiesa di Santa Caterina che conserva il seggio ligneo.

Note storiche[modifica | modifica wikitesto]

Il castello nasce nel XIV secolo su iniziativa dei signori Caetani, titolari della contea di Fondi, per il controllo del loro territorio che andava dal Garigliano a Terracina. Il conte Onorato I Caetani (1336-1400) fece erigere il castrum per completare la linea di difesa e controllo dell'antico Formianum. Il castello prese il suo nome: Castrum Honorati ("Castello di Onorato"). Dalla collina rocciosa dove sorge si domina da occidente la valle dell'Ausente.

Castellonorato rientrava nel territorio di Maranola. Nel 1428, Castellonorato fu reso indipendente, insieme a un quarto del territorio.

Dopo l'abolizione del feudalesimo nel 1806 divenne comune di nuovo aggregato a Maranola; nel 1852 divenne autonomo e nel 1928 entrò a far parte di Formia. Nel piccolo cimitero cittadino, riposa il fondatore del Partito Comunista Italiano, Amedeo Bordiga.

Lazio Portale Lazio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lazio