Carta glassine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Una busta di carta glassine

La carta glassine o pergamina è un tipo di carta sottile e trasparente, ottenuta mediante il processo della calandratura.[1][2]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La carta acquista il suo aspetto finale dopo essere passata attraverso cilindri caldi, i quali le danno trasparenza e lucidità in superficie. Inoltre vengono ridotti i micropori sulla superficie, minimizzando così il silicone applicato sulla sua superficie.

Utilizzi[modifica | modifica wikitesto]

La carta viene impiegata per usi alimentari[1], per gli adesivi e, in alcuni casi, come alternativa alla plastica per le finestre trasparenti delle buste da lettera.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b pergamina, in Treccani.it – Vocabolario Treccani on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana.
  2. ^ a b La busta con le finestrelle trasparenti riciclabili, su corriere.it. URL consultato il 7 agosto 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]