Carbonato di cadmio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carbonato di cadmio
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare CdCO3
Massa molecolare (u) 172,41 g/mol
Aspetto solido bianco
Numero CAS 513-78-0
Numero EINECS 208-168-9
PubChem 10564
SMILES C(=O)([O-])[O-].[Cd+2]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 4,26 (20 °C)
Solubilità in acqua (20 °C) insolubile
Costante di solubilità a 298 K 6,18 × 10-12 
Temperatura di fusione 357 °C (630 K) (decomposizione)
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
irritante pericoloso per l'ambiente
attenzione
Frasi H 302 - 312 - 332 - 410
Consigli P 261 - 280 - 302+352 - 304+340 - 322 - 501 [1][2]

Il carbonato di cadmio è un sale di cadmio dell'acido carbonico.

A temperatura ambiente si presenta come un solido bianco inodore. È un composto nocivo, pericoloso per l'ambiente.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ scheda del carbonato di cadio su IFA-GESTIS
  2. ^ Smaltire in accordo alle leggi vigenti.
Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia