Capra della valle dei Mocheni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Esemplari di pezzata mochena in mostra a Bedollo

La capra della valle dei Mocheni (in mocheno pletzet goes van der Bersntol), anche chiamata pezzata mochena, è una razza di capre domestiche indigena della Valle dei Mocheni, in Trentino.[1] La razza è stata riconosciuta nel 2004, e il libro genealogico è stato stabilito nel 2005 e viene mantenuto dall'Associazione Nazionale della Pastorizia. Nel 2014 la popolazione registrata era di 207 capi.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bigi e Zanon
  2. ^ (ENESFR) Domestic Animal Diversity Information System: capra pezzata mochena/Italy, su dad.fao.org. URL consultato il 21 aprile 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Daniele Bigi e Alessio Zanon, Atlante delle razze autoctone: Bovini, equini, ovicaprini, suini allevati in Italia, Milano, Edagricole, 2008, pp. 344–345, ISBN 9788850652594.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]