Valle dei Mocheni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Valle dei Mòcheni
Bersntol
Bersntol palae.jpg
StatiItalia Italia
RegioniTrentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
ProvinceTrento Trento
Località principaliFierozzo, Palù del Fersina, Frassilongo, Sant'Orsola Terme
Comunità montanaComunità di Valle "Alta Valsugana e Bersntol"
Superficie64 km²
Altitudine750÷1500 m s.l.m.
Nome abitantimòcheni
Cartografia
Mappa della Valle
[www.bersntol.it Sito web]

Coordinate: 46°06′N 11°18′E / 46.1°N 11.3°E46.1; 11.3

La Valle dei Mòcheni (Bersntol in mòcheno, Fersental in tedesco[1]), nota anche come Valle del Fèrsina, è una vallata in provincia di Trento percorsa dal torrente Fersina, dalla sua sorgente fino alla cittadina di Pergine Valsugana.

L'area è nota per la presenza di un'isola linguistica germanofona di origine medievale, quella dei Mocheni.

Monti[modifica | modifica wikitesto]

La valle è attorniata dalle vette del settore occidentale del gruppo del Lagorai ed è ricca di pascoli e di boschi, in particolare larici e abeti rossi.

I monti principali che contornano la valle sono:

Comuni della valle[modifica | modifica wikitesto]

La valle dei Mocheni interessa i comuni di Fierozzo (Gamoa' va Vlarötz), Frassilongo (Gamoa' va Garait), Palù del Fersina (Gamoa' va Palae) e Sant'Orsola Terme (il paese più grande e più popoloso, di lingua italiana, come tutta la parte meridionale del versante occidentale della valle); inoltre interessa anche parte dei comuni di Vignola-Falesina (in particolare la frazione di Falesina) e di Pergine (frazioni di Viarago, Canezza, Serso e Zivignago).

La sua economia è essenzialmente agricola: rinomata la coltivazione di piccoli frutti (fragole, lamponi, more, mirtilli ecc.), particolarmente sviluppatasi nell'ultimo ventennio. Inoltre vi si produce la treccia mochena, un dolce tipico della vallata nonostante alcune perplessità sulla sua autenticità.[2][3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN247617260
Valsugana Portale Valsugana: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Valsugana