Cala Goloritzé

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Coordinate: 40°06′31″N 9°41′20″E / 40.108611°N 9.688889°E40.108611; 9.688889

Cala Goloritzé
Cala Goloritzé

Cala Goloritzé è una spiaggia che si trova nel territorio comunale di Baunei nella parte sud del golfo di Orosei in provincia di Nuoro.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La spiaggia, una delle più suggestive della Sardegna, nata da una frana nel 1962 è famosa per il pinnacolo alto 143 metri che sovrasta la cala, noto anche ai rocciatori per le sue vie d'arrampicata sportiva; la più nota è la Sinfonia dei Mulini a vento, aperta da Manolo e Alessandro Gogna alla fine degli anni settanta[1].

Altro elemento caratteristico della spiaggia è l'arco naturale che si apre sul lato destro della baia. In un anfratto tra le rocce all'interno della spiaggia è inoltre presente una sorgente d'acqua dolce che dal sottosuolo sfocia in mare. L'arenile è composto di piccoli ciottoli bianchi e sabbia.

Goloritzé è raggiungibile via mare o con un sentiero che dall'altopiano del Golgo giunge alla cala, con un dislivello di 470 metri e circa un'ora e mezzo di cammino. Per giungere via mare sono disponibili servizi di trasporto e noleggio imbarcazioni dai vicini porti di Arbatax e Santa Maria Navarrese (comune di Baunei). Tuttavia dall'estate del 2007 la costa è chiusa al traffico di imbarcazioni a motore fino a 200 m dalla riva, per preservarla dall'inquinamento e dall'assalto dei turisti, perciò anche l'approdo è vietato.

Cala Goloritzé

Cala Goloritzé è stata dichiarata "monumento naturale" della Regione Sardegna nel 1993 e "monumento nazionale italiano" nel 1995.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Sardegna" di Maurizio Oviglia, Touring Editore, 1997

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Sardegna Portale Sardegna: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Sardegna