Caistro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Nella mitologia greca, Caistro era il nome di uno dei figli di Achille e dell'amazzone Pentesilea.

Nella geografia antica, Caistro era un fiume della Lidia che nasceva nel monte Tmolo e si gettava nel mar Egeo. Corrisponde all'odierno fiume turco Küçük Menderes

Il mito[modifica | modifica wikitesto]

Caistro, a volte nominato solo come un fiume dove si radunano molti uccelli a volte come una divinità legata ai fiumi, viene legato al mito di Achille nominandolo come suo figlio. Caistro ebbe anche un figlio da Derceto, tale Efeso e una figlia chiamata Semiramide.

Pareri secondari[modifica | modifica wikitesto]

Il fiume si trovava nella Lidia. Oltre ad apparire nell'Iliade, veniva citato anche da altri autori i quali affermavano che era popolato da cigni.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Moderna[modifica | modifica wikitesto]

  • Luisa Biondetti, Dizionario di mitologia classica, Milano, Baldini&Castoldi, 1997, ISBN 978-88-8089-300-4.
  • Anna Ferrari, Dizionario di mitologia, Litopres, UTET, 2006, ISBN 88-02-07481-X.
  • Pierre Grimal, Enciclopedia della mitologia 2ª edizione, Brescia, Garzanti, 2005, ISBN 88-11-50482-1. Traduzione di Pier Antonio Borgheggiani

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca