C'est irréparable

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
C'est irréparable
ArtistaNino Ferrer
Autore/iNino Ferrer
GenereMusica leggera
Esecuzioni notevoliMina, Dalida, Luz Casal, Greta Panettieri
Data1963

C'est irréparable è un brano musicale scritto e interpretato da Nino Ferrer, pubblicato nel 45 giri Pour Oublier Qu'on S'est Aime/C'est Irréparable[1] nel 1963 e oggetto in seguito di cover di altri artisti tra cui Dalida.[2]

Mina ne cantò una versione in italiano (con il testo di Mogol ed Alberto Testa), intitolata Un anno d'amore e pubblicata nel 45 giri Un anno d'amore/E se domani.

Greta Panettieri ha interpretato sia la versione italiana di Mina che quella originale in francese.

Cover di Greta Panettieri[modifica | modifica wikitesto]

C'est irréparable
ArtistaGreta Panettieri
Tipo albumSingolo
Pubblicazione2015
Durata7:11
Tracce1
GenereJazz
EtichettaGBM
ProduttoreAndrea Sammartino
RegistrazioneRoma
Greta Panettieri - cronologia
Singolo successivo
(2016)

C'est irréparable è un singolo discografico della cantante italiana Greta Panettieri, pubblicato nel 2015 dalla Greta's Bakery Music.

C'est irreparable è uscito il 3 luglio 2015[3]. Il brano, che narra la storia di un amore irrimediabilmente finito, fu scritto dall'autore italo-francese Nino Ferrer. La canzone in Francia fu resa celebre da Dalida, figura forte e per molti versi analoga a quella di Mina, che ne interpretò la cover, in italiano, dal titolo Un anno d'amore.

Greta Panettieri la interpreta nella lingua originale, il francese, che svela nuovi significati rispetto alla versione italiana presente nel suo album Non gioco più. C'est irréparable mette a fuoco una realtà parallela a quella italiana, la Francia degli anni '60 e la voce di Dalida che con la sua eleganza e il suo carisma è stata per la Francia ciò che è stata Mina per l'Italia, ispirando una intera generazione di autori e interpreti.[2]

Il relativo videoclip dalle tinte noir, glamour e surrealiste, è stato girato a Roma ed è stato diretto da Massimo Salari.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. C'est irréparable – 7:11 (testo: Nino Ferrer – musica: Nino Ferrer)

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

  • Greta Panettieri - Voce
  • Andrea Sammartino - Pianoforte, organo Hammond, sintetizzatore
  • Giuseppe Bassi - Contrabbasso
  • Armando Sciommeri - Batteria
  • Alfonso Deidda - Sax alto

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]