Personaggi di DuckTales

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Bubba)
Jet McQuack, uno dei personaggi principali che ha esordito nella serie

Quello che segue è un elenco di personaggi del franchise animato Disney DuckTales, tra cui la serie originale del 1987 e il reboot del 2017, oltre a un film cinematografico e una varietà di prodotti come videogiochi e fumetti. Prima che nella serie, molti dei personaggi erano apparsi nelle storie a fumetti di Uncle Scrooge, in particolare quelle create da Carl Barks.[1]

Protagonisti[modifica | modifica wikitesto]

Paperon de' Paperoni[modifica | modifica wikitesto]

Paperon de' Paperoni (Scrooge McDuck) è il papero più ricco del mondo e il protagonista della serie. Paperone è costantemente alla ricerca di modi per aumentare ulteriormente la sua ricchezza (il suo passatempo preferito sembra essere la caccia al tesoro) e per evitare di perderla. È un miliardario autodidatta che ha lasciato la Scozia ed è andato in America con la sua Numero Uno, stabilendo infine la sua casa a Villa de' Paperoni ed erigendo il suo famoso "Deposito". Nella serie originale del 1987 sfoggia una giacca blu con polsini e colletto rossi, ed è doppiato in inglese da Alan Young e in italiano da Gigi Angelillo.

Nel reboot del 2017 l'antefatto di Paperone è leggermente diverso. È conosciuto come un esperto "capitalista d'avventura", che era solito condurre avventure con suo nipote Paperino. Tuttavia si verificò un incidente che portò ad un allontanamento tra la coppia e alla perdita di passione per l'avventura da parte di Paperone. Dieci anni dopo questo incidente, Paperone riacquista questa scintilla quando viene riunito con Paperino e presentato ai suoi nipoti per la prima volta. Il reboot lo vede indossare una giacca rossa con tasche a vista e polsini e colletto neri, come nei fumetti. In questa serie è doppiato in inglese da David Tennant e in italiano da Fabrizio Vidale.

Qui, Quo e Qua Duck[modifica | modifica wikitesto]

Qui, Quo e Qua (Huey, Dewey, and Louie Duck) sono i gemelli di Della Duck, nipoti di Paperino e pronipoti di Paperone. Tutti e tre tendono ad essere giocosi e birichini, pur essendo anche devoti membri delle Giovani Marmotte. Nella serie originale del 1987 i gemelli vengono portati da Paperone per stare con lui mentre lo zio parte per unirsi alla marina. Tutti e tre sono identici nell'aspetto e nella personalità, e indossano abiti identici – un berretto e un maglione – con l'unica differenza nel loro colore – Qui indossa il rosso, Quo il blu e Qua il verde. Questo schema fu poi usato nelle successive apparizioni animate dei gemelli. In questa serie Qui, Quo e Qua sono doppiati in inglese da Russi Taylor e in italiano rispettivamente da Roberta Paladini, Giuppy Izzo e Paola Giannetti nella prima stagione mentre da Laura Lenghi nelle successive.

Per il reboot del 2017, Qui, Quo e Qua sono stati differenziati in aspetto, voci e personalità – Qui è il primogenito e il più intelligente dei tre, indossa una maglietta rossa a maniche corte e un berretto; Quo è il più avventuroso e indossa una maglietta blu a maniche lunghe; Qua è il più giovane del trio e il più disinvolto, e indossa una felpa verde con cappuccio. Sebbene tutti e tre siano birichini e subdoli con Paperino, sono grandi ammiratori della fortuna di Paperone e delle leggende sulle sue avventure. Inizialmente il trio viene portato da Paperone mentre Paperino partecipa a un colloquio di lavoro, ma dopo aver rinnovato il suo spirito per l'avventura (e dopo che Quo rovina accidentalmente la loro casa galleggiante), il trio e Paperino si trasferiscono con lui e lo accompagnano nelle sue nuove avventure. Nel reboot sono doppiati in inglese rispettivamente da Danny Pudi, Ben Schwartz e Bobby Moynihan, mentre in italiano da Paolo De Santis, Alessio Puccio e Massimiliano Alto.

Gaia Vanderquack[modifica | modifica wikitesto]

Gaia Vanderquack (Webbigail "Webby" Vanderquack) è la nipote di Bentina Beakley. Nella serie del 1987 indossa tipicamente una camicia e un grande fiocco rosa, è solitamente timida e all'inizio ha spesso difficoltà ad essere accettata dai nipotini di Paperone, ma in seguito i gemelli finiscono per considerarla la loro sorella adottiva. In questa serie è doppiata in inglese da Russi Taylor, mentre in italiano da Antonella Rinaldi nella maggior parte della serie e da Antonella Baldini in alcuni episodi della quarta stagione.

Nel reboot del 2017 Gaia è leggermente più vecchia e più intelligente, indossa un gilet rosa e viola, una gonna rosa e un fiocco più piccolo sul lato destro, mentre si rivela essere una grande fan dell'avventura e una storica del Clan de' Paperoni che idolatra Paperino come uno dei più grandi avventurieri di tutti i tempi. I nipoti la trovano leggermente intimidatoria al loro primo incontro, ma presto la accettano come una nuova amica intima.[2][3] In questa serie è doppiata in inglese da Kate Micucci e in italiano da Monica Bertolotti.

Jet McQuack[modifica | modifica wikitesto]

Jet McQuack (Launchpad McQuack) è il pilota di Paperone. Abile ma un po' incompetente, raramente riesce ad atterrare in sicurezza e di solito si schianta venendone fuori sempre illeso. Nella serie originale del 1987 usa il motto "Se ha le ali, posso schiantarlo" e rivela negli episodi successivi di essere di discendenza irlandese e di avere un antenato che fu coinvolto nella Guerra Civile. Il suo aspetto fisico è piuttosto eroico, con dei vestiti simili a quelli dei piloti dell'era antica tra cui un berretto di pelle con occhiali da volo, una sciarpa da aviazione e una giacca da volo marrone con pantaloni marrone chiaro. Il personaggio è poi apparso come uno dei protagonisti di Darkwing Duck, apparendo nella maggior parte degli episodi di quella serie. In questa serie Jet è doppiato in inglese da Terence McGovern, mentre in italiano da Carlo Reali nella maggior parte della serie e da Roberto Pedicini in alcuni episodi della quarta stagione.

Nel reboot del 2017, Jet inizialmente lavora come autista di limousine per Paperone prima di essere incaricato di pilotare diverse imbarcazioni oltre agli aerei. Mentre il suo aspetto fisico è lo stesso del suo omologo del 1987, indossa un completo che ricorda quello dei piloti commerciali privati degli anni quaranta e cinquanta, tra cui un cappellino da baseball, una giacca di pelle con collo foderato di pelliccia, una maglietta verde e pantaloni bianchi. In questa serie è doppiato in inglese da Beck Bennett e in italiano da Massimo Bitossi.

Bentina Beakley[modifica | modifica wikitesto]

Bentina Beakley è la domestica e la tata della famiglia, e la nonna materna di Gaia. Nella serie originale del 1987 viene mostrata molto dolce con la nipotina, e indossa un vestito viola e un grande grembiule bianco sul davanti e due spille per mantenere la pettinatura. In questa serie è doppiata in inglese da Joan Gerber, mentre in italiano da Germana Dominici nella maggior parte della serie e da Vanna Busoni in alcuni episodi della quarta stagione.

Nel reboot del 2017 il suo personaggio è più pratica degli altri residenti di Villa de' Paperoni, offrendo spesso consigli a Paperone e ai bambini, sebbene si offenda per essere trattata come segretaria del suo datore di lavoro. Il suo aspetto fisico è simile alla sua controparte del 1987, anche se non ha forcine, mentre indossa vestiti simili a una bambinaia e ha un grembiule intorno alla vita. Nell'episodio principale è protettiva nei confronti di Gaia, ma alla fine accetta di farla partecipare alle avventure di Paperone. In questa serie è doppiata in inglese da Toks Olagundoye e in italiano da Barbara Castracane.

Paperino[modifica | modifica wikitesto]

Paperino (Donald Duck) è un personaggio Disney classico, la cui apparizione nella serie originale del 1987 fu deliberatamente minimizzata a causa del tempo trascorso sotto riflettori dell'animazione, al fine di dare maggiore attenzione a Paperone e ai ragazzi.[4][5] In tale serie lascia i suoi nipoti con Paperone per arruolarsi in Marina, dopo di che fa occasionali apparizioni in alcuni episodi della prima stagione.

Nel reboot del 2017 le apparizioni di Paperino sono state aumentate in modo significativo per coinvolgerlo nelle avventure di Paperone e dei suoi nipoti, che includono la modifica di una parte dell'antefatto tra lui e suo zio. Essi erano soliti avventurarsi insieme, fino a quando si è verificato un incidente che li ha portati a dividersi e a non parlarsi per dieci anni. Dopo che Paperino scopre che i suoi nipoti progettano di causare qualche guaio con la loro casa galleggiante mentre sono soli, si riunisce a malincuore con Paperone per convincerlo a fare da babysitter ai suoi nipoti. Dopo che un incidente lo ha portato a essere coinvolto in una nuova avventura con Paperone (e aver perso la sua casa galleggiante), Paperino accetta di trasferirsi con la sua famiglia a Villa de' Paperoni pur cercando di mantenere la sua indipendenza. Il reboot lo vede anche indossare un completo da marinaio nero che indossa in molti dei fumetti classici su cui la serie è basata.

Paperino è doppiato in inglese da Tony Anselmo in entrambe le serie, mentre in italiano da Franco Latini in quella del 1987 e da Luca Eliani in quella del 2017.

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

Apparsi in entrambe le serie[modifica | modifica wikitesto]

  • Archimede Pitagorico (Gyro Gearloose) è un inventore mite, anche se un po' assente, che spesso lavora per Paperone, progettando qualsiasi cosa dai raggi di trasferimento alle macchine del tempo. Nonostante ogni tanto venga ingannato dalla Banda Bassotti, Archimede generalmente è molto intelligente e pieno di risorse. Spesso le sue invenzioni aiutano a guidare la trama di un episodio, in quanto non sempre funzionano come progettato, di solito quando qualcuno oltre ad Archimede tenta di usarle. In questa serie Archimede è doppiato in inglese da Hal Smith mentre in italiano da Gil Baroni nella maggior parte della serie e da Michele Kalamera in alcuni episodi della quarta stagione.
    Nella serie del 2017 Archimede, più arrogante e impaziente della sua versione classica, debutta nell'episodio "Caccia alla Numero Uno" dove viene assunto da Paperone come capo della ricerca e sviluppo, lavorando in un laboratorio segreto sotto il Deposito. In questa serie è doppiato in inglese da Jim Rash e in italiano da Gianfranco Miranda.
    • Edi (Little Bulb) è un'invenzione di Archimede; un piccolo robot umanoide (muto) con una lampadina per testa che gli fa da aiutante.
  • Fenton Paperconchiglia (Fenton Crackshell), alias Robopap (Gizmoduck) è il contabile e guardia del corpo personale (come Robopap) di Paperone, da lui assunto nella seconda stagione della serie del 1987. Può contare su una velocità incredibile, ma generalmente è incompetente in quasi tutto il resto. Inoltre, i suoi abituali tentativi di correggere i propri errori tendono a peggiorare le cose finché non ha successo. Esibisce una personalità notevolmente diversa nel suo ruolo di Robopap, in quanto il suo abito ad alta potenza gli dà il coraggio di prendere decisioni audaci e di agire come un leader forte e un eroe. Fa alcune apparizioni anche in Darkwing Duck. Nella serie del 1987 è doppiato in inglese da Hamilton Camp e in italiano da Massimo Rinaldi.
    Nella serie del 2017 viene reinterpretato come uno stagista latino-americano di nome Fenton Crackshell-Cabrera che lavora sotto Archimede, ed è doppiato in inglese da Lin-Manuel Miranda.[6]
  • Doretta Paperetta (Goldie O'Gilt), alias Scintillante Goldie (Glittering Goldie), è l'interesse amoroso di Paperone. Nella serie del 1987 appare per la prima volta nell'episodio "Ritorno al Klondike", dove viene raffigurata come cantante di un music hall a Dawson City; riappare in altri tre episodi. In questa serie è doppiata in inglese da Joan Gerber e in italiano da Ludovica Modugno.
    Nella serie del 2017 sarà un personaggio ricorrente e verrà doppiata in inglese da Allison Janney.[7]
  • Gastone Paperone (Gladstone Gander) è il cugino di Paperino, che appare in due episodi della prima stagione nella serie del 1987. Con gran fastidio dei suoi parenti, è immancabilmente fortunato. In tale serie è doppiato in inglese da Rob Paulsen e in italiano da Gianni Williams.
    Nella serie del 2017 è introdotto nell'episodio "The House of the Lucky Gander!", dove vive a Macaw. Qui è doppiato in inglese da Paul F. Tompkins e in italiano da Vladimiro Conti.
  • Pico De Paperis (Ludwig Von Drake) è lo zio di Paperino, nonché uno scienziato e autoproclamato esperto universale, che appare come psichiatra nell'episodio "Il vello d'oro" della serie del 1987, ma sarà un personaggio ricorrente nella serie del 2017.[7] In entrambe le occasioni è doppiato in inglese da Corey Burton, mentre è doppiato in italiano da Gil Baroni nella serie del 1987 e da Gerolamo Alchieri in quella del 2017.
  • Emily Paperett (Mrs. Featherby) è la segretaria di Paperone che appare in tre episodi della serie del 1987 e nel film. Nella serie è doppiata in inglese da Joan Gerber, Tress MacNeille e Susan Blu, mentre nel film da June Foray; in italiano invece è doppiata da Isa Bellini e Paila Pavese.
    Nella serie 2017, dove in originale è chiamata Mrs. Quackfaster, debutta nell'episodio "Caccia alla Numero Uno", dove è l'archivista personale di Paperone che lo ha servito negli ultimi 50 anni. Dedita al suo lavoro fino all'ossessione, è perfettamente disposta a terrorizzare i bambini se rifiutano di ascoltare le sue bizzarre regole. È doppiata in inglese da Susanne Blakeslee e in italiano da Emanuela Rossi.

Esclusivi della serie del 1987[modifica | modifica wikitesto]

  • Archie (Duckworth) è il compassato maggiordomo e autista di lunga data di Paperone, il tuttofare di Villa de' Paperoni e un membro importante dello staff del miliardario. È l'unico domestico di Paperone fino all'assunzione di Bentina Beakley. Nonostante il suo nome originale includa "Duck", è in realtà un cane antropomorfo. Archie appare dall'inizio della serie come personaggio secondario, ma è protagonista dell'episodio "Verdure stellari" e del segmento "I Bassotti in fuorigioco". È doppiato in inglese da Chuck McCann e in italiano da Raffaele Uzzi.
  • Ammiraglio Grimitz (Admiral Grimitz) è il comandante della portaerei su cui Paperino è un guardiamarina. Si arrabbia sempre per le rischiose acrobazie di Paperino e gli piace giocare con attrezzature militari distruttive. La sua voce originale è basata su John Wayne mentre il suo nome è una parodia dell'ammiraglio Chester Nimitz. Fa diverse apparizioni nella prima stagione della serie, in cui è doppiato in inglese da Peter Cullen e in italiano da Mario Bardella.
  • Tonty (Doofus Drake) è un amico di Qui, Quo e Qua, una devota Giovane Marmotta e compagno di Jet (che ammira fin quasi al delirio). In generale, Tonty è un personaggio piuttosto ottuso e goffo, con un atteggiamento positivo insaziabile come il suo appetito. Tonty è anche caratterizzato dal suo forte senso morale, meglio dimostrato nell'episodio "La gemma dei superpoteri" in cui usa i superpoteri di nuova acquisizione per salvare le Giovani Marmotte dalla catastrofe, per poi rinunciarci volontariamente in nome del duro lavoro e dell'amicizia. Appare solo nella prima stagione, dove è doppiato in inglese da Brian Cummings e in italiano da Massimo Corvo.
  • Bubba è un giovane cavernicolo che viene adottato da Paperone dopo essere sgattaiolato nella macchina del tempo di Archimede. Bubba e il suo cucciolo di triceratopo Tootsie appaiono a partire dalla seconda stagione. È doppiato in inglese da Frank Welker e in italiano da Fabrizio Manfredi.
  • Signora Paperconchiglia (Mrs. Crackshell) è la pantofolaia madre di Fenton. È doppiata in inglese da Kathleen Freeman e in italiano da Sonia Scotti.
  • Gandra Dee è la fidanzata di Fenton. Il suo nome è una parodia di quello dell'attrice Sandra Dee. È doppiata in inglese da Miriam Flynn e in italiano da Ludovica Modugno.

Esclusivi della serie del 2017[modifica | modifica wikitesto]

  • Bentley Buzzard è il presidente del consiglio di amministrazione di Paperone. Di solito tenta di convincere Paperone a tagliare le spese in aree che lui e gli altri membri del consiglio considerano inutili. È doppiato in inglese da Marc Evan Jackson e in italiano da Roberto Draghetti.
  • Lena è un'adolescente cosmopolita che fa amicizia con Gaia nell'episodio "Il compleanno di Mamma Bass". Successivamente si rivela essere la nipote di Amelia. È doppiata in inglese da Kimiko Glenn e in italiano da Joy Saltarelli.

Antagonisti principali[modifica | modifica wikitesto]

Cuordipietra Famedoro[modifica | modifica wikitesto]

Cuordipietra Famedoro (Flintheart Glomgold) è l'antagonista di Paperone e il secondo papero più ricco del mondo. Cuordipietra solitamente architetta piani per guadagnare più denaro, spesso a spese di Paperone, al fine di superarlo e conquistare il titolo di "papero più ricco del mondo". Mentre i fumetti lo rappresentavano come originario del Sud Africa, la sua origine fu cambiata in discendenza scozzese proprio come Paperone. Fa un cameo nell'episodio di Darkwing Duck "Dalla missione alla pensione", insieme alla Banda Bassotti e ad Amelia. Nella serie del 1987 è doppiato in inglese da Hal Smith, mentre in italiano da Romano Ghini nella maggior parte della serie e da Paolo Buglioni in alcuni episodi della quarta stagione.

Nella serie 2017 dirige la Cuordipietra Industries e guadagna la sua fortuna con il personal branding, preferendo sviluppare i suoi prodotti nel modo più economico possibile. In questa serie è doppiato in inglese da Keith Ferguson e in italiano da Stefano Brusa.

Banda Bassotti[modifica | modifica wikitesto]

La Banda Bassotti è una grande famiglia di cani, che cerca costantemente di rapinare banche o il Deposito di Paperone. I Bassotti principali sono:

  • Mamma Bass (Ma Beagle) è la madre e capo della banda. Avendo più esperienza dei figli, prende il comando quando è con loro. Nella serie del 1987 è doppiata in inglese da June Foray e in italiano da Paola Giannetti, Cristina Grado e Ludovica Modugno, mentre in quella del 2017 è doppiata in inglese da Margo Martindale e in italiano nuovamente da Paola Giannetti.
  • Pico Bass (Bigtime Beagle) è un bassotto piccolo e molto astuto. È il secondo in comando e guida i fratelli quando Mamma non è nei paraggi. Nella serie del 1987 è doppiato in inglese da Frank Welker e in italiano da Mauro Gravina, Piero Tiberi e Vittorio Amandola, mentre in quella del 2017 è doppiato in inglese da Eric Bauza e in italiano da Luigi Ferraro.
  • Burger Bass (Burger Beagle) è un bassotto piuttosto stupido e sempre affamato. Nella serie del 1987 è doppiato in inglese da Chuck McCann e in italiano da Marco Guadagno e Gino Pagnani, mentre in quella del 2017 è doppiato in inglese da Eric Bauza e in italiano da Leslie La Penna.
  • Boxy Bass (Bouncer Bass) è un bassotto muscoloso che serve da forza bruta per il gruppo. Nella serie del 1987 è doppiato in inglese da Chuck McCann e in italiano da Gianni Williams, mentre in quella del 2017 è doppiato in inglese da Eric Bauza e in italiano da Paolo Marchese.

Amelia[modifica | modifica wikitesto]

Amelia (Magica De Spell) è una potente strega costantemente a caccia della Numero Uno di Paperone, in quanto vuole usarne i presunti poteri magici per governare il mondo. Nella serie del 1987 è doppiata in inglese da June Foray e in italiano da Sonia Scotti e Gabriella Genta.

Nella serie del 2017 viene vista inizialmente come un'ombra sinistra intrappolata nell'amuleto della nipote Lena, ed è doppiata in inglese da Catherine Tate e in italiano da Ludovica Modugno.

  • Gennarino (Poe) è il fratello di Amelia, trasformato in un corvo non antropomorfo e impossibile da ripristinare alla sua forma originaria tramite la magia convenzionale. Appare solo nella serie del 1987, e non va confuso con l'omonimo corvo (il cui nome originale è Ratface) che nei fumetti fa da animale domestico di Amelia. È doppiato in inglese da Frank Welker e in italiano da Massimo Corvo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gerstein, David (1987). Of Ducks and DuckTales, Disney Presents Carl Barks Greatest DuckTales Stories #1, Gemstone Comics, June 2006. ISBN 978-1888472363
  2. ^ (EN) Tracy Brown, 'DuckTales' clip shows a whole new Webby Vanderquack, in Los Angeles Times, 16 luglio 2017, ISSN 0458-3035 (WC · ACNP). URL consultato il 9 novembre 2017.
  3. ^ (EN) Jack O'Keeffe, Webby Vanderquack Has A Bigger Role In The 'DuckTales' Reboot, Representing Adventurous Girls Everywhere, in Bustle. URL consultato il 9 novembre 2017.
  4. ^ Todd VanDerWerff, DuckTales invented a new animated wonderland—that quickly disappeared · 100 Episodes · The A.V. Club, Avclub.com, 11 febbraio 2013. URL consultato il 25 giugno 2014.
  5. ^ 9 Things You Didn't Know About DuckTales, Mental Floss, 23 marzo 2013. URL consultato il 25 giugno 2014.
  6. ^ Lin-Manuel Miranda Joins All-Star Cast of Disney XD's Upcoming "DuckTales", The Futon Critic. URL consultato il 25 ottobre 2017.
  7. ^ a b Disney's New "DuckTales" Takes Flight with TV Movie and Series Premiering Saturday, August 12, and Saturday, September 23, Respectively, on Disney XD, The Futon Critic. URL consultato il 25 ottobre 2017.