Bruna (fiume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bruna
Fiume Bruna.JPG
Il fiume Bruna presso i Ponti di Badia
Stato Italia Italia
Regioni Toscana Toscana
Lunghezza 70 km
Portata media 6,8 m³/s
Altitudine sorgente 1 000 m s.l.m.
Nasce Colline Metallifere grossetane
Sfocia Mar Tirreno presso Castiglione della Pescaia

Il Bruna è un fiume di circa 70 km che scorre nella parte settentrionale della provincia di Grosseto.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Il corso d'acqua ha le sue sorgenti nelle Colline Metallifere poco a sud di Massa Marittima. Scorrendo inizialmente verso est, forma il Lago dell'Accesa, quindi riceve un paio di affluenti di sinistra ed effettua infine un'ansa verso destra, deviando la sua direzione verso sud ed entrando nella pianura grossetana settentrionale presso le frazioni di Castellaccia e di Giuncarico nel comune di Gavorrano. Dopo alcuni chilometri, superato l'agglomerato di Macchiascandona, curva nuovamente verso destra piegando in direzione sud-ovest, presso i Ponti di Badia, attraversa interamente la Diaccia Botrona, fino all'abitato di Castiglione della Pescaia, dove, passando sotto al Ponte Giorgini, sfocia nel Mar Tirreno.

Presso la sua foce sorge il Porto di Castiglione della Pescaia.

Regime Idrologico[modifica | modifica wikitesto]

il Ponte Giorgini alla foce del Bruna

Il Bruna, come tutti i fiumi che sgorgano dalle Colline Metallifere, è soggetto a cambiamenti di portata piuttosto notevoli durante tutto l'anno.

Portata media mensile (in m3)
Stazione idrometrica : Gavorrano - confluenza Rio Bressaglio (1951 - 1991)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]