Broccoletto di Custoza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Broccoletto di Custoza
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneVeneto
Zona di produzioneCustoza
Dettagli
Categoriaortofrutticolo
SettoreProdotti vegetali

Il broccoletto di Custoza è una varietà di broccolo, appartenente alla famiglia delle Brassicaceae, la cui zona di produzione è ristretta al solo territorio di Custoza, frazione del comune di Sommacampagna.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenta un fusto breve e poche foglie, vicine al colletto, che avvolgono la piccola infiorescenza. A differenza degli altri broccoli, ha infatti più foglie che infiorescenza. Si tratta di un prodotto tardivo, raccolto ai primi geli o in inverno. Le foglie sono particolarmente dolci e saporite.[1]

Tutela[modifica | modifica wikitesto]

I produttori sono riuniti nell'Associazione produttori del Broccoletto di Custoza[2] e nel 2013 si è costituita la Comunità del cibo dei produttori del broccoletto di Custoza, che collabora con Slow Food per ottenere l'inserimento del prodotto tra i presidi Slow Food.[3]

Consumo[modifica | modifica wikitesto]

Il Broccoletto di Custoza viene consumato lesso, condito con olio extravergine di oliva (preferibilmente del Lago di Garda), sale e pepe ed accompagnato da uova sode, salame e vino bianco di Custoza.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (PDF) Broccoletto di Custoza - (PDF), su arpa.veneto.it. URL consultato il 5 giugno 2014.
  2. ^ Comunità dei Produttori del Broccoletto di Custoza, su broccolettodicustoza.it. URL consultato il 5 giugno 2014.
  3. ^ BROCCOLETTO DI CUSTOZA (VERONA) PRESIDIO SLOW FOOD?, su italiafruit.net. URL consultato il 5 giugno 2014.
  4. ^ Il broccoletto di Custoza, su Gastronomia Mediterranea. URL consultato il 5 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 17 maggio 2014).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]