Brady Haran

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Brady John Haran

Brady John Haran (Adelaide, 18 giugno 1976) è un regista australiano indipendente e video-giornalista conosciuto soprattutto per i suoi video educativi e documentari prodotti per BBC news e per i suoi canali YouTube come Numberphile o Periodic Videos[1][2] Haran è anche il co-conduttore del podcast Hello Internet con lo youtuber CGP Grey. Il 22 agosto 2017, ha iniziato un altro podcast chiamato The Unmade Podcast.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Brady Haran studiò giornalismo per un anno prima di venire assunto dall'Adelaide Advertiser. Nel 2002, si trasferì dall'Australia a Nottingham, in Regno Unito. A Nottingham, lavorò per la BBC, iniziò a lavorare con i video, e fece il cronista per East Midlands Today, BBC News Online e per delle stazioni radio della BBC.

Nel 2007, Haran lavorò come filmmaker in loco per la città della scienza di Nottingham come parte di un contratto tra la BBC e l'Università di Nottingham. Il suo progetto "Test Tube" iniziò con l'idea di produrre un documentario sugli scienziati e le loro ricerche, ma Haran decise di pubblicare i filmati non montati su YouTube; da qui si svilupparono "Periodic Videos" e "Sixty Symbols". In seguito lasciò la BBC per lavorare a tempo pieno a realizzare video su YouTube.

YouTube[modifica | modifica wikitesto]

Dopo "Test Tube", Haran decise di creare altri canali YouTube. Nei primi cinque anni da filmmaker indipendente fece oltre 1500 video. Nel 2012, era il produttore, montatore, e intervistatore di 12 canali YouTube, tra i quali Periodic Table of Videos, Sixty Symbols e Numberphile. Nel 2011, Martyn Poliakoff ricevette il Premio Nyholm per l'istruzione dalla Royal Society of Chemistry per aver portato la chimica a un pubblico più vasto; questo comprende il suo lavoro con Haran su Periodic Table of Videos.

I canali di Brady Haran coprono vari argomenti tra cui matematica, chimica, fisica e filosofia. Essi sono (quelli contrassegnati da [I] sono in stato di ibernazione):[3]

  • [I] BackstageScience (dedicato ai dietro le quinte di alcuni apparati sperimentali complessi)
  • [I] Bibledex (sui libri della Bibbia cristiana e altri argomenti religiosi)
  • BradyStuff (contenente video vari slegati dagli altri canali)
  • Computerphile (canale di informatica, gestito prevalentemente da Sean Riley)
  • Deep Sky Videos (canale di astronomia e astrofotografia)
  • [I] My Favourite Scientist (scienziati parlano dei loro scienziati preferiti)
  • [I] Foodskey (scienza e cibo)
  • Hello Internet (podcast di Brady Haran e CGP Grey)
  • Nottingham Science (video scientifici vari tra cui versioni estese dei video degli altri canali)
  • Numberphile (canale di matematica, è il canale con il maggior numero di iscritti di Haran)
  • Objectivity (dedicato a oggetti importanti della storia della scienza, gestito assieme a James Hennessy)
  • Periodic Videos (canale di chimica, è il canale con il maggior numero di video di Haran)
  • [I] PsyFile (canale di psicologia)
  • [I] PhilosophyFile (canale di filosofia)
  • Sixty Symbols (canale di fisica e astrofisica con vari fisici dell'Università di Nottingham, tra cui Philip Moriarty)
  • The Unmade Podcast (podcast di Brady Haran e Tim Hein)
  • [I] Words of the World (dedicato al linguaggio)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Brady Haran's website, su bradyharan.com. URL consultato il 29 gennaio 2013.
  2. ^ Chemical Sciences Roundtable, National Research Council, Chemistry in Primetime and Online: Communicating Chemistry in Informal Environments, National Academies Press, 2011, pp. 47–49, 54, ISBN 9780309187701, OCLC 756496720.
  3. ^ (EN) Projects --- Brady Haran, su bradyharanblog.com.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie