Born to Run

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Born to Run
ArtistaBruce Springsteen
Tipo albumStudio
Pubblicazione25 agosto 1975
Durata39:28
Dischi1
Tracce8
GenereRock
EtichettaCBS Records
ProduttoreBruce Springsteen Mike Appel e Jon Landau
RegistrazioneRecord Plant Studio, New York, 1975
Certificazioni
Dischi d'oroFinlandia Finlandia[1]
(vendite: 25 000+)
Francia Francia[2]
(vendite: 100 000+)
Irlanda Irlanda[3]
(vendite: 7 500+)
Italia Italia[4]
(vendite: 25 000+)
Paesi Bassi Paesi Bassi[5]
(vendite: 50 000+)
Spagna Spagna[6]
(vendite: 50 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia (2)[7]
(vendite: 140 000+)
Canada Canada (2)[8]
(vendite: 200 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[9]
(vendite: 15 000+)
Regno Unito Regno Unito[10]
(vendite: 300 000+)
Stati Uniti Stati Uniti (6)[11]
(vendite: 6 000 000+)
Bruce Springsteen - cronologia
Singoli
  1. Born to Run
    Pubblicato: 25 agosto 1975
  2. Tenth Avenue Freeze-Out
    Pubblicato: 1976
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Ondarock Consigliato
AllMusic 5/5 stelle

Born to Run è un album del cantautore statunitense Bruce Springsteen, pubblicato dalla Columbia Records nel 1975.

Nel 2003 l'album è stato inserito alla posizione 18 nella lista dei 500 migliori album di tutti i tempi della rivista Rolling Stone [12]

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

È questo l'album che ha segnato indubbiamente una svolta per il successo di Bruce Springsteen: dopo due album musicalmente interessanti, ma poco fortunati, Born to Run riesce infatti a confermarsi anche presso il grande pubblico.

Musicalmente risulta più rock ed incisivo rispetto ad altri suoi lavori, con testi molto poetici e diretti: tutte le canzoni di questo album, nessuna esclusa, sono fra le più famose ed apprezzate dai fan di Springsteen, che le esegue spesso nei suoi concerti.

I testi hanno per oggetto, come i precedenti due dischi, un'America difficile, dai toni amari, e contraddistinta da una ribellione giovanile che tenta di mantenersi al margine o contrastare l'effimero sogno americano.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Bruce Springsteen.

Lato A[modifica | modifica wikitesto]

  1. Thunder Road (4:49)
  2. Tenth Avenue Freeze-Out (3:10)
  3. Night (3:00)
  4. Backstreets (6:30)

Lato B[modifica | modifica wikitesto]

  1. Born to Run (4:30)
  2. She's the One (4:30)
  3. Meeting Across the River (3:18)
  4. Jungleland (9:35)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Premi vinti[modifica | modifica wikitesto]

Certificazioni RIAA (USA)[11]
Certificazioni BPI (Regno Unito)[10]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1975–2005) Posizione
massima
Australia[13] 7
Belgio (Fiandre)[14] 67
Canada[15] 31
Francia[16] 20
Finlandia[17] 18
Giappone[18] 52
Irlanda[19] 40
Italia[14] 15
Norvegia[14] 13
Nuova Zelanda[14] 28
Paesi Bassi[14] 7
Regno Unito[20] 17
Spagna[14] 10
Stati Uniti[21] 3
Svezia[14] 7

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bruce Springsteen, Musiikkituottajat.
  2. ^ (FR) Les Certifications depuis 1973, Infodisc.fr. URL consultato il 5 aprile 2015. Selezionare "SPRINGSTEEN B." e premere "OK"
  3. ^ (EN) 2007 Certification Awards - Gold, Irish Recorded Music Association. URL consultato il 23 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 3 luglio 2012).
  4. ^ Born to Run (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 28 dicembre 2016.
  5. ^ (NL) NVPI - Overzicht Goud/Platina Audio, su NVPI. URL consultato il 23 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 12 febbraio 2012).
  6. ^ Productores de Música de España, Solo Exitos 1959–2002 Ano A Ano: Certificados 1991–1995, 1ª ed., ISBN 84-8048-639-2.
  7. ^ (EN) Accreditations - 2008 Albums, ARIA. URL consultato il 23 ottobre 2014.
  8. ^ (EN) Gold Platinum Database - Bruce Springsteen - Born to Run, Music Canada. URL consultato il 23 ottobre 2014.
  9. ^ Dean Scapolo, The Complete New Zealand Music Charts: 1966–2006, Wellington, Dean Scapolo and Maurienne House, 2007, ISBN 978-1-877443-00-8.
  10. ^ a b (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. URL consultato il 23 ottobre 2014.
  11. ^ a b (EN) Born to Run – Gold & Platinum, Recording Industry Association of America. URL consultato il 23 ottobre 2014.
  12. ^ (EN) 500 Greatest Albums of All Time, su rollingstone.com, 31 maggio 2012. URL consultato il 4 giugno 2019 (archiviato il 29 maggio 2019).
  13. ^ David Kent, Australian Chart Book 1970–1992, Australian Chart Book, St Ives, N.S.W, 1993, ISBN 0-646-11917-6.
  14. ^ a b c d e f g (NL) Bruce Springsteen - Born to Run, Ultratop. URL consultato il 23 ottobre 2014.
  15. ^ (EN) Top Albums/CDs - Volume 24, No. 13, December 20 1975, su Collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 23 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 18 maggio 2015).
  16. ^ (FR) Le Détail des Albums de chaque Artiste, Infodisc.fr. URL consultato il 23 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 6 maggio 2013). Selezionare "BRUCE SPRINGSTEEN" e premere "OK".
  17. ^ (FI) Timo Pennanen, Sisältää hitin - levyt ja esittäjät Suomen musiikkilistoilla vuodesta 1972, 1ª ed., Helsinki, Kustannusosakeyhtiö Otava, 2006, ISBN 978-951-1-21053-5.
  18. ^ (JA) 『オリコンチャート・ブックLP編(昭和45年‐平成1年)』(オリジナルコンフィデンス, 1990, p. 262, ISBN 4-87131-025-6.
  19. ^ (EN) Top 75 Artist Album, Week Ending November 17, 2005, GfK. URL consultato il 23 ottobre 2014.
  20. ^ (EN) Chart Archive – Bruce Springsteen – Born to Run, Chart Stats (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2012).
  21. ^ (EN) Bruce Springtseen - Born to Run - Music Charts - AllMusic, su allmusic.com. URL consultato il 23 ottobre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock