Bocche di Bonifacio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Coordinate: 41°18′43″N 9°12′46″E / 41.311944°N 9.212778°E41.311944; 9.212778

File:Bocche di Bonifacio.jpg
Immagine satellitare delle Bocche di Bonifacio


Le Bocche di Bonifacio sono uno stretto di mare che separa la Sardegna dalla Corsica che distano nel punto più breve circa 11 Km. Il nome deriva dalla città corsa di Bonifacio.

Mette in comunicazione il Mar di Sardegna (a ovest) con il Mar Tirreno (a est) ed ha una larghezza di 15-20 km, con una profondità massima di 100 m.

All'imbocco occidentale, si trovano le isole italiane dell'Arcipelago della Maddalena e quelle francesi di Cavallo e di Lavezzi.

È molto conosciuto dai naviganti per la pericolosità delle sue acque, disseminate di scogli e attraversate da forti correnti. Furono fatali per la fregata francese Sèmillante che il 5 febbraio 1855, mentre era diretta da Tolone al Mar Nero per partecipare alla guerra in Crimea, a causa di una violenta tempesta fu sbattuta sugli scogli. Nel naufragio morirono tutti i 750 soldati che trasportava e non si salvò nessuno.

Dal 1993, dopo il naufragio di una nave mercantile, il passaggio sullo stretto è proibito alle navi che trasportano merci inquinanti.

Sardegna Portale Sardegna: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Sardegna