Benedetto degli Alessandri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Meditatione sopra la vita di Gesù Cristo

Benedetto degli Alessandri (21 febbraio 14248 luglio 1493) è stato un nobile e politico italiano[1][2].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Bartolomeo degli Alessandri. Fu podestà di San Gimignano nel 1460, console della zecca nel 1464, vicario di Casentino nel 1477, castellano della Rocca Vecchia di Pisa nel 1479[3].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pietro Zovatto, Storia della spiritualità italiana, Città Nuova, 2002, ISBN 9788831192682.
  2. ^ (EN) Miles J. Unger, Magnifico: The Brilliant Life and Violent Times of Lorenzo de' Medici, Simon and Schuster, 6 maggio 2008, ISBN 9781416545101.
  3. ^ genmarenostrum.com/pagine-lettere/letteraa/degli%20Albizzi/Alessandri1.htm