Banca Intermobiliare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni S.p.A.
Logo
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Borse valoriBorsa Italiana: BIM
Fondazione1981 a Torino
Sede principaleTorino
GruppoBanca Intermobiliare
FilialiMilano
Persone chiave
SettoreFinanziario
Sito web

Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni è una private bank indipendente con sede a Torino e specializzata nella gestione dei patrimoni familiari. Grazie ad un'offerta completa e personalizzata di servizi è in grado di soddisfare ogni esigenza di gestione finanziaria: consulenza per gli investimenti, negoziazione, soluzioni di risparmio gestito e assicurativo, servizi per la gestione del patrimonio non finanziario, servizi fiduciari.

Bim offre, inoltre, una gamma completa di soluzioni di investimento gestite dai principali asset manager internazionali oltre ad una vasta gamma di fondi comuni, gestioni patrimoniali e strumenti alternativi di Symphonia Sgr (Gruppo Bim). A completamento dei servizi di private banking e con l'obiettivo di garantire ai clienti una valida risposta ad ogni necessità di tutela e pianificazione patrimoniale, Banca Intermobiliare gestisce le esigenze  di risparmio assicurativo attraverso BIM Vita e alcune delle principali compagnie italiane e internazionali; dispone inoltre di un gruppo di specialisti all’interno dell’ufficio Wealth Management in grado di proporre la miglior consulenza in tema fiscale e successorio, di Art Advisory, Valori d’investimento e  Luxury Real Estate.

Nel perimetro dell’ufficio Wealth Management rientrano le strutture di BIM Fiduciaria S.p.A e del Corporate Finance, con qualifica Nomad.

La banca è quotata sul listino di Borsa Italiana dove è presente nell'indice FTSE Italia Small Cap.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondata a Torino nel 1981 come Commissionaria di Borsa dai Segre, commercialisti di fiducia della famiglia De Benedetti, Intermobiliare S.p.A. è cresciuta fino alla quotazione alla Borsa di Milano, avvenuta nel 1991, e l'evoluzione da Commissionaria a Sim polifunzionale (1993) per trasformarsi poi nel 1997 in Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni (BIM). Nel 2001 fonda a Lugano Bim Suisse, nel 2002 in joint venture con Fondiaria-Sai dà vita a Bim Vita, nel 2003 acquisisce Symphonia sgr, società di gestione fondata nel 1994 a Milano da Angelo Abbondio. Nel 2006 è creata BIM Insurance Broker, partecipata al 51% e specializzata nel brokeraggio assicurativo. Nel 2008 Bim sgr e Symphonia sgr si fondono in Symphonia sgr.

Nel 2009 Veneto Banca Holding acquisisce il 40% di Banca Intermobiliare per poi assumerne il controllo nel 2011.

Nell'ottobre 2016 Maurizio Lauri viene nominato presidente e Giorgio Girelli nuovo amministratore delegato.[1]

Nell'ottobre 2017 Veneto Banca in liquidazione coatta amministrativa cede la banca ad Attestor Capital Ltd[2] attraverso Trinity Investments Designated Activity Company, società di investimento di diritto irlandese e controllata da Attestor Capital che ha sede nelle isole Cayman ed è di proprietà di Jan-Christoph Peters (per il 70%) e Anke Christina Heydenreich (30%). L'operazione è conclusa nell'aprile 2018. Cinque mesi più tardi, in settembre, è varato un aumento di capitale di 90 milioni, interamente sottoscritto da Trinity Investments Company e dal mercato.

Il 5 giugno 2019 si dimette "per motivi personali" il presidente Jurgen Dennert. Il 25 giugno subentra nell'incarico Alberto Pera, docente, avvocato, ex segretario dell'Antitrust.[3]

Sedi[modifica | modifica wikitesto]

La direzione generale è a Torino e la banca si sviluppa anche con filiali a Milano e nei principali centri economici del Paese.

Azionariato[modifica | modifica wikitesto]

Sulla base delle evidenze aziendali e delle comunicazioni ricevute dalla Società ai sensi dell'art. 120 D.Lgs. 58/1998, alla data del 2.1.2019 un solo azionista risulta titolare di una quota partecipativa superiore al 3 % del capitale sociale: nel prospetto che segue si riporta altresì evidenza delle azioni proprie alla medesima data.

  • Trinity Investments Designated Activity Company 86,32%
  • Banca Intermobiliare di Investimenti e gestioni S.p.A 0,93%

BIM è quotata al Mercato Telematico Azionario gestito da Borsa Italiana; al 10.4.2019 il flottante è pari a circa il 13,7% del capitale sociale, che scende al 12,7% ca al netto delle azioni proprie.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Comunicato stampa al pubblico 17 aprile 2018 - http://www.bancaintermobiliare.com/investor-relations/comunicati-stampa-1/

  1. ^ Banca Inteermobiliare, Giorgio Girelli nominato nuovo AD, su teleborsa.it, 19 ottobre 2016. URL consultato il 12 ottobre 2019.
  2. ^ Chiar Di Cristofaro, Veneto Banca vende BIM ad Attestor, titolo a picco, su ilsole24ore.com, 25 ottobre 2017. URL consultato il 12 ottobre 2019.
  3. ^ Alberto Pera nominato presidente di Banca Intermobiliare, su askanews.it, 25 giugno 2019. URL consultato il 12 ottobre 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]