Bakufu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il termine bakufu[1] (幕府?) veniva usato in Giappone per indicare il governo militare dello shōgun. È quindi sinonimo di shogunato (o sciogunato)[2] e significa letteralmente "governo della tenda", in omaggio alle tende in cui vivevano i militari durante le campagne militari.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La parola fu importata dalla Cina, dove indicava il Quartier Generale della Guardia Imperiale della dinastia Tang. In effetti, agli inizi del suo uso, intorno al X secolo, il termine fu utilizzato per indicare non lo shōgunato, ma la residenza dei comandanti della Guardia imperiale giapponese. Il termine fu poi applicato da Minamoto no Yoritomo, a partire dal quale lo shōgunato divenne il potere di governare al posto dell'imperatore, al suo palazzo di Kamakura, e poi venne infine a significare il governo militare stesso.

I tre bakufu della storia giapponese sono:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marco Mancini, Orientalismi, in Enciclopedia dell'italiano, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 2010-2011. URL consultato il 19 gennaio 2018.
  2. ^ Shogunato, in Treccani.it – Vocabolario Treccani on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana. URL consultato il 16 gennaio 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]