Bahuvrihi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

In linguistica un composto bahuvrihi (dal sanscrito: in hindi बहुव्रीहि, che significa letteralmente molto riso o avere molto riso, ma che denota un uomo ricco) è un tipo di composto che denota un referente specificando una certa caratteristica o qualità che il referente possiede.

Un bahuvrihi è esocentrico, quindi il composto non è un iponimo della sua testa. Ad esempio, un sabretooth (smil-odon) non è né una sciabola né un dente, ma un felino con denti a sciabola.

Nel bahuvrihis sanscrito, l'ultimo costituente è un nome - più strettamente, uno stelo nominale - mentre l'intero composto è un aggettivo. Nel sanscrito vedico l'accento è regolare sul primo membro (tatpurusha rāja-pútra "figlio di un re", ma bahuvrihi rājá-putra "avere dei re come figli", cioè rājá-putra-, m., "Padre dei re", rājá-putrā-, f., "madre dei re"), con l'eccezione di un numero di prefissi non nominali come il privativo a; la parola bahuvrīhí è anch'essa un'eccezione a questa regola.

Linguistica Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica