Bacino di Alarcón

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mappa di localizzazione: Messico
Bacino di Alarcón
Bacino di Alarcón
Posizione del bacino di Alarcón nel Golfo di California.

Il bacino di Alarcón è una depressione sottomarina situata sul fondale marino della regione meridionale del Golfo di California, nell'Oceano Pacifico, al largo della costa dello stato messicano di Sinaloa. Il bacino è il risultato dell'attività del più meridionale dei centri di espansione del fondale presenti nel golfo, responsabile anche della formazione, all'interno del bacino, della dorsale di Alarcón.[1] Quest'ultima, il più meridionale dei rilievi sottomarini del golfo, si è rivelata essere un campo idrotermale ricco di fumarole nere e quindi delle tipiche specie viventi che popolano questi ambienti estremi.[2]

Il bacino e la dorsale sono collegati alla faglia di Tamayo, a sud, e alla faglia di Pescadero, a nord, due delle faglie trasformi della zona di rift del Golfo di California, ossia dell'estensione settentrionale della dorsale del Pacifico orientale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) F. H. Sutherland, A. J. Harding, G. M. Kent, D. Lizarralde, W. S. Holbrook, A. González-Fernández, J. M. Fletcher, P. J. Umhoefer e G. J. Axen, Continent-Ocean Transition Across the Alarcon Basin, Gulf of California from Seismic Reflection and Refraction Data, in American Geophysical Union, Fall Meeting 2003 Abstracts, American Geophysical Union, dicembre 2003. URL consultato il 20 dicembre 2016.
  2. ^ (EN) Corinna Breusing, Hydrothermal vents at Alarcón Rise, MBARI (Monterey Bay Acquarium Research Institute), 21 aprile 2015. URL consultato il 20 dicembre 2016.