Azione!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Con il termine tecnico Azione! nel campo della cinematografia si suole indicare il momento in cui, attraverso questa esclamazione, il regista, dopo che l'operatore alla macchina ha dato il via allo scorrimento della pellicola nella cinepresa, mette in movimento gli attori o comunque fa partire la scena da riprendere.

Utilizzo[modifica | modifica wikitesto]

Questo termine viene usato abitualmente dopo Motore!, ovvero la partenza del record sonoro seguito da quello della cinepresa e il Ciak, tavoletta con i dati del film che viene posta davanti all'obiettivo all'inizio di ogni ripresa. L'azione dà il via alla messa in atto della scena: seguendo le istruzioni del regista, gli attori e tutti gli elementi davanti alla cinepresa si attivano al fine di ottenere la ripresa desiderata.

Il termine viene usato abitualmente in tutte le cinematografie, nelle rispettive lingue[1].

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Nel film Il caimano, una giovane ed emozionata regista alle prese col primo ciak del suo primo film pronuncia "azione" a voce troppo bassa: nessuno la sente e la scena non parte. Il produttore le suggerisce di dirlo più forte. Lei esegue, e le riprese del film nel film hanno inizio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lights, Camera, Action…and Marker, Slate, Sound… | Coffee & Celluloid, su coffeeandcelluloid.com. URL consultato il 18 febbraio 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Enrico Costa, Il Cinelibro (passo ridotto): guida per cineasti dilettanti e professionisti sulla presa e proiezione muta e sonora, Hoepli, Milano, 1942

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema