Atlas I

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Atlas I
Atlas I launching CRRES satellite1.jpg
Informazioni
ProduttoreConvair
Nazione di origineStati Uniti Stati Uniti
Dimensioni
Altezza43,90 m
Diametro3,05 m
Massa164,300 t (362 200 lb)
Stadi2
Cronologia dei lanci
StatoRitirato
Basi di lancioLC-36B, Cape Canaveral
Lanci totali11
Successi8
Fallimenti3
Volo inaugurale25 luglio 1990
Volo conclusivo25 aprile 1997
1º stadio (Atlas G) – Atlas H
Propulsori3
PropellenteCherosene e ossigeno liquido
2º stadio – Centaur
Propulsori1 o 2 RL 10
PropellenteIdrogeno e ossigeno liquido

L'Atlas I era un razzo vettore statunitense usato negli anni novanta per il lancio di satelliti artificiali. Era costruito dalla Convair e faceva parte della famiglia di razzi Atlas, derivata dal missile Atlas. Le diverse versioni dei razzi Atlas erano designate usando lettere dell'alfabeto fino all'Atlas H; in seguito, dopo l'Atlas H, si cominciarono ad usare numeri romani, creando per la nuova versione una certa confusione (qualcuno pensava che I indicasse la lettera "i" dell'alfabeto, invece indicava il numero romano che significa 1º).

Il razzo Atlas I era composto da due stadi: il primo stadio era costituito da un razzo Atlas H a tre motori, il secondo stadio da un razzo Centaur. Il razzo usava propellente liquido: il primo stadio bruciava cherosene e ossigeno liquido, il secondo idrogeno liquido e ossigeno liquido. L'Atlas I aveva una lunghezza totale di 43,90 m e un diametro di 3,05 m; poteva collocare in orbita bassa un carico utile di 3 600 kg.

Il primo lancio di un Atlas I venne effettuato il 25 luglio 1990, l'ultimo il 25 aprile 1997; in totale vennero effettuati 11 lanci, di cui 8 ebbero successo. Dopo il 1997 il razzo fu ritirato dal servizio.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronautica