Atalia (Mayr)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Atalia
Lingua originale italiano
Genere oratorio
Musica Johann Simon Mayr
Libretto Felice Romani
Atti due
Prima rappr. 1822
Teatro Teatro San Carlo di Napoli
Personaggi

Atalia è un oratorio con apparato scenico in 2 atti di Johann Simon Mayr su libretto di Felice Romani.

Fu rappresentato per la prima volta nel 1822 al Teatro San Carlo di Napoli diretto da Gioachino Rossini e supervisionato da Gaetano Donizetti.

Atalia, dramma sacro quaresimale, ha come protagonista-antagonista Atalia appunto, biblica regina di Gerusalemme, crudele e sanguinaria, la quale usurpò il trono della città a Gioas, legittimo erede.

Struttura dell'oratorio[modifica | modifica wikitesto]

  • Atto I
    • Ouverture
    • Scena I
      • Introduzione: Giammai per Solima (Coro)
      • Recitativo: Sì, fidi adoratori (Matan)
      • Aria: Plaudasi al dì (Matan)
      • Aria con Coro: Sì, del Nume possente (Matan, Coro)
    • Scena II
      • Recitativo: E quanto ancor t'udrò scagliare (Matan, Abner)
      • Coro: Viene, o figlia di regi (Coro di cortigiani)
    • Scena III
      • Cavatina
      • Recitativo: Scorgo su quel sembiante (Matan)
      • Recitativo: Cessate alfin ad un strazziato core (Atalia, Matan)
      • Recitativo: Nel buio della notte (Atalia, Matan)
      • Duetto: Che sento (Atalia, Matan)
    • Scena IV
      • Coro: Chi di sì bel vermiglio (Donzella e giovani di Levi)
    • Scena V
      • Recitativo: O sol che inorridito (Gioada)
      • Aria: Di salvar il prence amato (Gioada)
    • Scena VI
      • Recitativo: Figli di Levi (Gioas, Gioada)
      • Duetto: Come si può vederti (Gioas, Gioada)
    • Scena VII
      • Recitativo: Che vedo? (Atalia, Gioada, Abner)
    • Scena VIII
      • Quartetto: Sì, quello è il volto (Atalia, Gioas, Gioada, Matan)
      • Recitativo: In queste sacre soglie (Atalia, Gioas, Gioada, Matan)
      • Quartetto: L'innocenza del tuo core (Atalia, Gioas, Gioada, Matan)
    • Scena IX
      • Recitativo: Respiro alfin! (Gioas, Gioada)
      • Coro: Della tua gloria (Fanciulle e giovani di Levi)
    • Scena X
      • Marcia religiosa
      • Coro: Della tua gloria (Fanciulle e giovani di Levi)
    • Scena XI, XII e XIII
      • Aria con Coro: Popoli, al Dio beneficio (Gioada, Coro)
      • Aria con Coro: Dio che puoi far (Gioada, Coro)
      • Aria con Coro: È già sorto (Gioada, Coro)
      • Quinetetto: A quel cimento orribile (Atalia, Gioas, Gioada, Matan, Abner)
    • Finali I: Incerto ancor ti stai (Atalia, Gioas, Gioada, Matan, Abner, Coro)
  • Atto II
    • Scena I
      • Coro: Le torbide cure (Coro di cortigiani)
    • Scena II e III
      • Recitativo: Signor, le avverse schiere (Atalia, Gioada, Matan)
      • Duetto: Di sedurmi invan tu speri (Atalia, Gioada)
    • Scena IV e V
      • Recitativo: Si differir più a lungo (Atalia, Matan)
    • Scena VI
      • Recitativo: Sì prode Abner (Gioada, Abner)
    • Scena VII
      • Marcia con Coro: Sento real (Leviti)
      • Recitativo: Leviti, su quel tipode si ponga (Gioas, Gioada, Abner)
      • Terzetto
    • Scena VIII e IX
      • Recitativo: Signor, le avverse schiere (Levit, Atalia, Gioas)
    • Scena X
      • Aria con Coro: Ah! Fra questi orrendi spettri (Atalia, Coro)
    • Scena XI
      • Recitativo: Pria che si orrendo augurio (Gioas, Gioada)
    • Finale II: Come cedrò d'Orrebe sul monte (Gioas, Gioada, Abner, Coro)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN214775527 · GND: (DE4753294-4
Musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica