Asami Ueno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Asami Ueno
Nazionalità Giappone Giappone
Go GO game.png
Categoria 4 dan
Palmarès
Honinbo femminile 1
Kisei femminile 3
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Asami Ueno ( 上野愛咲美 Ueno Asami ?; Tokyo, 26 ottobre 2001) è una goista giapponese, 3 dan professionista, affiliata alla Nihon Ki-in dal 2016.

Detiene la Senko Cup e il titolo di Kisei femminile.

Biografia e carriera[modifica | modifica wikitesto]

È stata discepola di Kazunari Fujisawa; è la sorella maggiore di Risa Ueno, diventata professionista all'età di 12 anni.[1]

Nel 2018 ha sfidato e sconfitto 2-0 Xie Yimin 6-dan, ottenendo il titolo di Kisei femminile e diventando la più giovane giocatrice a detenere questo titolo all'età di 16 anni e 3 mesi. Grazie a questa prestazione, è stata promossa 2-dan e ha ricevuto il premio per la miglior debuttante.

Nel 2019 ha sconfitto 2-0 Rina Fujisawa, difendendo con successo il titolo di Kisei femminile. Nello stesso anno ha sfidato e sconfitto Fujisawa, conquistando il titolo di Honinbo femminile. Successivamente è stata finalista nel torneo Ryusei, perdendo contro Ichiriki Ryo; è stata la prima volta nella storia della Nihon Ki-in che una donna ha raggiunto la finale di un torneo aperto ad ambo i sessi senza limitazioni di età o livello. È stata promossa 3-dan.

Nel 2020 ha perso sia il titolo di Kisei femminile, sconfitta 1-2 da Ayumi Suzuki 6-dan,[2] sia il titolo di Honinbo femminile, sconfitta 2-3 da Rina Fujisawa;[3] il 13 settembre ha vinto la quinta edizione della Senko Cup, sconfiggendo in finale Xie Yimin.[4] A ottobre è stata sconfitta da Fujisawa nella finale della prima Hakata Kamachi Cup.[5]

Nel 2021 è promossa 4 dan come uno dei due 3 dan professionisti ad aver ottenuto più premi in denaro. Ha sconfitto Ayumi Suzuki 2-1 nella finale per la ventiquattresima edizione del Kisei femminile: si tratta del terzo Kisei in quattro finali consecutive, per Ueno.[6] Sconfiggendo Suzuki in uno spareggio, si è qualificata anche per la finale della 32ª edizione del Meijin femmile, in cui però è stata sconfitta per 2-0 da Fujisawa Rina. Sconfiggendo Nyu Eiko ha anche conquistato l'accesso alla finale della 8ª edizione della Tachiaoi Cup, in cui però è stata sconfitta per 2-0 da Fujisawa Rina. Sempre contro Fujisawa Rina ha perso la finale della 6ª edizione della Senko Cup a settembre.[7]

Titoli[modifica | modifica wikitesto]

Nazionali
Torneo Vittorie Finalista
Honinbo femminile 1 (2019) 1 (2020)
Tachiaoi Cup femminile 2 (2019, 2021)
Meijin femminile 1 (2021)
Kisei femminile 3 (2018–2019, 2021) 1 (2020)
Ryusei 1 (2019)
Senko Cup 1 (2020) 1 (2021)
Hakata Kamachi Cup 1 (2020)
Totale 5 8

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 12-yr-old girl to become 3rd youngest ever female pro Go player, su The Mainichi.
  2. ^ (EN) 23rd Female Kisei, su Go to Everyone!.
  3. ^ (EN) 39th Female Honinbo, su Go to Everyone!.
  4. ^ (EN) 5th Female Saikyo, su Go to Everyone!.
  5. ^ (EN) 1st Hakata Kamachi Cup, su Go to Everyone!. URL consultato il 20 dicembre 2020.
  6. ^ (EN) 24th Female Kisei, su Go to Everyone!. URL consultato l'8 febbraio 2021.
  7. ^ (EN) 6th Female Saikyo, su Go to Everyone!. URL consultato il 13 settembre 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]