Antoine de Paule

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Antoine de Paule
56º Gran Maestro dell'Ordine dei Cavalieri Ospedalieri
In carica1623 –
1636
PredecessoreLuis Mendez de Vasconcellos
SuccessoreGiovanni Paolo Lascaris di Ventimiglia e Castellar
NascitaTolosa, 1551
MorteLa Valletta, 9 giugno 1636

Antoine de Paule (Tolosa, 1551La Valletta, 9 giugno 1636) è stato Gran Maestro dell'Ordine di Malta dal 1623 fino alla sua morte.

Antoine de Paule discendeva da una nobile famiglia originaria di Tolosa in Francia e nulla si sa di lui prima della sua elezione a Gran Maestro, il 10 marzo 1623, la quale venne resa possibile soprattutto grazie all'influenza di Salvatore Imbroll, maltese e cappellano d'elezione.

Egli, salito al potere, implementò ulteriormente l'azione e la potenza della flotta dell'Ordine, riuscendo ad impedire uno sbarco dei Turchi sull'Isola di Malta per ben cinque volte. Egli fece inoltre costruire la chiesa di Santa Teresa a Burmola, così come di quella di Bircharcara che per suo merito divenne chiesa collegiata. È sempre sotto il suo periodo di governo che abbiamo anche un primo censimento fisico dell'area di governo diretto dell'Ordine, da ove ricaviamo che gli abitanti delle isole di Malta e Gozo (esclusi i cavalieri di Malta, gli ecclesiastici e l'inquisizione), ammontavano a 51.750.

Caduto in malattia, morì sull'Isola di Malta il 9 giugno 1636.

Gran Maestro e Balì di Gran Croce del Sovrano Militare Ordine di Malta - nastrino per uniforme ordinaria
  • M. Miège Histoire de Malte, tom. I, Bruxelles, 1841

Altri progetti

[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Gran Maestro del
Sovrano Militare Ordine di Malta
Successore
Luis Mendez de Vasconcellos 16231636 Jean Baptiste de Lascaris de Castellar
Controllo di autoritàVIAF (EN305406908 · ISNI (EN0000 0004 4721 8103 · CERL cnp02058348 · GND (DE102554711X